Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Sabato 29 GENNAIO 2022
Studi e Analisi
segui quotidianosanita.it

Uda (Egualia): “Servono interventi strutturali per ridare gambe al sistema”


16 NOV - “Il Temporary Framework è stato un segnale importante, ma dobbiamo considerare che è nato per gestire qualcosa di temporaneo. Pensare di allungarne la scadenza per altri sei mesi sicuramente aiuta, e alcune progettualità potrebbero beneficiarne, ma  non è lo strumento strutturale di cui la farmaceutica ha necessità”.
 
E' quanto ha spiegato Michele Uda, Direttore generale di Egualia nel corso delle presentazione dell’edizione 2021 dell’“Osservatorio sul sistema dei farmaci generici”, realizzato dalla Società di studi economici Nomisma per Egualia (già Assogenerici), secondo il quale il reshoring è sicuramente un pezzo importante del percorso all’interno del quale il sistema farmaceutico si sta muovendo, ma bisogna anche guardare al sistema produttivo in una visone d’insieme in cui tutte le fasi, da quella della Ricerca & Sviluppo fino alla immissione in commercio di un equivalente quando un brevetto è scaduto, sono essenziali e ognuna ha la necessità di essere guardata nelle giusta considerazione.
 

"Mi auguro - ha spiegato -  che possa nascere dal dibattito che si è aperto in Europa un risultato concreto  vale a dire un progetto che metta la farmaceutica al centro e dia alle imprese la possibilità di accedere a finanziamenti, anche a fondo perduto e nelle proporzione che bisognerà verificare, con una durata di almeno tre-cinque anni. Una durata minima per poter costruire o ristrutturare le produzioni nel nostro Paese e dentro la quale devono rimanere tutte le procedure autorizzative da rimodulare”.
 
Uda ha indicato quindi una ripartenza del settore in tre mosse: un supporto concreto all’attività produttiva, una necessaria revisione del sistema di formazione del prezzo sia sul fronte delle gare pubbliche regionali, ma anche a livello centrale; e infine un ripensamento delle procedure di acquisto che consentano, una volta riavviata o avviata ex novo la produzione di principi attivi e farmaci, sostenibilità nel tempo.
Infine, servono cambiamenti normativi. Per Il Dg di Egualia bisogna puntare innanzitutto su alcune trasformazioni procedurali, "un percorso che Aifa ha coraggiosamente intrapreso, ma che richiede significativi passi avanti”.
 

16 novembre 2021
© Riproduzione riservata

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente e AD
Vincenzo Coluccia

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy