Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Martedì 05 LUGLIO 2022
Studi e Analisi
segui quotidianosanita.it

Covid. Oggi 16.571 nuovi casi e 59 decessi. Tasso positività vola al 20,9%


Rispetto a lunedì scorso si registrano 6.200 casi in più. La regione con più casi odierni è il Lazio (+2.634) seguito da Lombardia (1.920), Emilia Romagna (+1.725), Sicilia (+1.551), Campania (+1.499), Puglia (+1.433) e Veneto (+1.174).

20 GIU -

Sono 16.571 (ieri 30.526) i nuovi casi registrati oggi dal monitoraggio quotidiano del Ministero della Salute che porta il totale dei casi dall’inizio della pandemia a 17.896.065. Rispetto a lunedì scorso si registrano 6.200 casi in più.

Sta di fatto che il totale dei tamponi (tra molecolari e rapidi) è oggi di 79.375(ieri 160.211) con un rapporto positivi tamponi del 20,9% rispetto al 19,1% di ieri.

Oggi vengono segnalati 59 decessi rispetto ai 18 di ieri per un totale di 167.780 dall’inizio della pandemia. Salgono i ricoverati con sintomi (+187 rispetto a ieri) e quelli in Terapia intensiva (+10). Attualmente risultano ospedalizzate con sintomi 4.585 persone e 209 in TI.

Le persone in isolamento domiciliare sono 569.855 (contro i 588.751 di ieri). Oggi si segnalano 35.545 di persone guarite per un totale di 17.153.636. Gli attualmente positivi sono 574.649 (contro i 593.348 di ieri).

La regione con più casi odierni è il Lazio (+2.634) seguito da Lombardia (1.920), Emilia Romagna (+1.725), Sicilia (+1.551), Campania (+1.499), Puglia (+1.433) e Veneto (+1.174).

Note:

La Regione Basilicata comunica che il dato relativo ai casi COVID-19 in isolamento domiciliare ed ai guariti, riportato in data odierna nei relativi campi è in corso di revisione sulla piattaforma regionale COVID-19 e non appena consolidato sarà aggiornato.
La Regione Emilia Romagna comunica che non è stato possibile acquisire i dati relativi ai casi positivi dell’Ausl di Piacenza e di Parma che verranno, pertanto, recuperati nelle giornate successive.
La Regione Friuli Venezia Giulia comunica che il totale dei casi positivi è stato ridotto di 1 a seguito di un test positivo rimosso dopo revisione del caso. Si comunica inoltre che i dati inseriti il giorno 19/06/2022, relativi agli isolamenti domiciliari ed ai guariti, erano errati. Si riportano di seguito i dati corretti: Isolamento domiciliare (6756), Guariti (375852).
La P.A. Bolzano comunica che dei 83 nuovi positivi, 6 derivano da test antigenici confermati da test molecolare.
La Regione Sicilia comunica che sul numero complessivo dei casi confermati comunicati in data odierna, n. 453 sono relativi a giorni precedenti al 19/02/22 (di cui n. 335 del 18/06/2022, n. 102 del 17/06/2022), e che i decessi riportati in data odierna sono da riferirsi ai seguenti giorni: N. 3 il 19/06/2022 - N. 3 il 18/06/2022.
La Regione Umbria comunica che 5 dei ricoveri non UTI appartengono ai codici disciplina di Ostetricia & Ginecologia e Pediatria, e che 20 dei ricoveri non UTI appartengono ad altri codici disciplina.
La Regione Veneto comunica che nei valori riportati per le terapie intensive si è verificato un disallineamento temporale del flusso informativo, pertanto per convenzione è stato riportato 2 dimessi da TI invece del n. 0 effettivi che include anche i negativizzati. Il dato relativo ai casi confermati da test molecolare è diminuito rispetto a ieri. Le variazioni dei tamponi cumulativi sono legati a continui aggiornamenti e verifiche del flusso dati proveniente da tutti gli attori coinvolti nell'effettuazione, analisi e refertazione dei tamponi.



20 giugno 2022
© Riproduzione riservata

Allegati:

spacer Tabella

Altri articoli in Studi e Analisi

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
iPiùLetti [7 giorni] [30 giorni]
1  
2  
3  
4  
5  
6  
7  
8  
9  
10  
iPiùLetti [7 giorni] [30 giorni]
1  
2  
3  
4  
5  
6  
7  
8  
9  
10  
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy