Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Venerdì 07 OTTOBRE 2022
Studi e Analisi
segui quotidianosanita.it

Vaiolo delle scimmie. Da Ecdc e Oms un kit per la prevenzione rivolto a chi partecipa ai grandi eventi di massa


“I raduni di massa non amplificano la trasmissione di per sé: quello che fa la differenza è il comportamento durante gli eventi”, sottolineano ECDC e Oms. E questo perché gli eventi possono essere un ambiente favorevole per la trasmissione del vaiolo delle scimmie quando comportano interazioni strette, prolungate e frequenti, in particolare l'attività sessuale.

06 LUG - L'ECDC e l'OMS hanno pubblicato un nuovo documento congiunto sul vaiolo delle scimmie finalizzato a fornire una serie di esempi di strategie di comunicazione del rischio e coinvolgimento della comunità (RCCE) per le autorità sanitarie pubbliche nel contesto dell'epidemia in corso, basandosi sui precedenti consigli dell'RCCE. 

Le due istituzioni hanno anche prodotto insieme un kit di strumenti progettato per le autorità sanitarie pubbliche e gli organizzatori di eventi con l'obiettivo di aiutarli a collaborare con le comunità per informare le persone sul vaiolo delle scimmie e su come proteggere la loro salute durante gli eventi estivi.

Il documento “Gli approcci alla comunicazione del rischio e al coinvolgimento della comunità durante l'epidemia di vaiolo delle scimmie in Europa nel 2022” è stato prodotto alla luce delle recenti emergenze di salute pubblica che hanno riaffermato l'importanza della comunicazione del rischio e delle pratiche di coinvolgimento della comunità come intervento fondamentale di salute pubblica.

ECDC e OMS ricordano che l'attuale epidemia di vaiolo delle scimmie colpisce principalmente gli uomini che hanno rapporti sessuali con uomini (MSM). 

La comunicazione diretta e il coinvolgimento con le persone a maggior rischio attraverso la comunicazione bidirezionale sono quindi essenziali, come essenziale è che siano disponibili informazioni sanitarie tempestive e coerenti e consigli a popolazioni più ampie. 

Il toolkit di comunicazione per gli organizzatori di eventi è rivolto sia alle autorità sanitarie pubbliche che agli organizzatori di eventi. 

Incoraggia entrambi a lavorare fianco a fianco con le organizzazioni della società civile per raggiungere le persone che partecipano a eventi, compresi i gruppi a rischio. 

Questo toolkit, creato congiuntamente dall'ECDC e dall'Ufficio regionale dell'OMS per l'Europa, fornisce strumenti personalizzabili per informazioni sanitarie e consigli sul vaiolo delle scimmie per raduni di massa che devono essere presi in considerazione dalle autorità sanitarie pubbliche e dagli organizzatori di eventi. 

“I raduni di massa non amplificano la trasmissione di per sé: quello che fa la differenza è il comportamento durante gli eventi”, sottolineano ECDC e Oms. 

E questo perché gli eventi possono essere un ambiente favorevole per la trasmissione del vaiolo delle scimmie quando comportano interazioni strette, prolungate e frequenti, in particolare l'attività sessuale.

Il toolkit include una guida tecnica, messaggi chiave da condividere con i partecipanti all'evento, punti di discussione per gli organizzatori dell'evento, nonché riquadri dei social media, poster e opuscoli informativi in un formato modificabile per soddisfare le esigenze del pubblico previsto.

06 luglio 2022
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Studi e Analisi

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Giacomo Peroni, 400
00131 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy