Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Mercoledì 01 DICEMBRE 2021
Studi e Analisi
segui quotidianosanita.it

Industria farmaceutica. Istat: a maggio in crescita fatturato (+6,3%) e ordinativi (+9,7%)


Pubblicato dall’Istituto di Statistica il bollettino di maggio. Crescono su base annua i numeri delle aziende del farmaco che superano abbondantemente la media totale che ha visto crescere il fatturato del 2,4% e scendere gli ordinativi (-0,5%). IL BOLLETTINO

22 LUG - Fatturato e ordinativi dell’industria farmaceutica con il segno ‘più’ a maggio 2015 rispetto allo stesso periodo del 2014. Numeri che sono al di sopra della media di tutto il comparto industriale che ha visto crescere il fatturato del 2,4% e scendere gli ordinativi (-0,5%). Da notare come il comparto farmaceutico nonostante i dati sempre positivi fa registrare performance in calo rispetto a giugno dove fatturato e ordinativi erano cresciuti rispettivamente del 9% e del 14,1%.
 
Nello specifico a maggio, nel confronto con lo stesso mese del 2014, l'indice del fatturato corretto per gli effetti di calendario, segna le variazioni positive più significative nei settori della fabbricazione di mezzi di trasporto (+12,5%), della fabbricazione di macchinari e attrezzature n.c.a. (+7,6%) e della fabbricazione di computer, prodotti di elettronica e ottica, apparecchi elettromedicali, apparecchi di misurazione e orologi (+6,9%); le variazioni negative più marcate si rilevano nelle attività estrattive (-38,2%), nella fabbricazione di coke e prodotti petroliferi raffinati (-5,7%) e nell'industria del legno, carta e stampa (-1,7%).

 
Le variazioni positive più rilevanti dell'indice grezzo degli ordinativi riguardano la produzione di prodotti farmaceutici di base e preparati farmaceutici (+9,7%), la fabbricazione di macchinari e attrezzature n.c.a. (+3,0%) e la fabbricazione di mezzi di trasporto (+0,4%); le contrazioni più consistenti si registrano nella fabbricazione di computer, prodotti di elettronica e ottica, apparecchi elettromedicali, apparecchi di misurazione e orologi (-12,6%), nella fabbricazione di apparecchiature elettriche e apparecchiature per uso domestico non elettriche (-4,8%) e nella metallurgia e fabbricazione di prodotti in metallo (-2,7%).

22 luglio 2015
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Studi e Analisi

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente e AD
Vincenzo Coluccia

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy