Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Sabato 22 GENNAIO 2022
Toscana
segui quotidianosanita.it

“Aria Nova”, la campagna dell’Ordine dei Medici di Firenze per tutelare la salute delle persone

Imparare a conoscere le principali fonti di questi inquinanti, come il trasporto su strada, o il riscaldamento domestico, per cambiare le proprie abitudini e sterzare verso comportamenti virtuosi, è uno degli obiettivi del progetto. Il presidente Dattolo: “Ognuno di noi può e deve adottare comportamenti virtuosi in grado di ridurre l’impatto sull’ambiente e alleviare la morsa dell’inquinamento dell’aria che respiriamo”.

29 NOV - “Tutti sono responsabili dell’ambiente. I medici lo sono due volte”. Con questo importante messaggio e con l'obiettivo di sensibilizzare la popolazione alle problematiche ambientali e all'impatto che queste hanno sulla salute, nasce il progetto Aria Nova, voluto dall’ Ordine dei Medici di Firenze in collaborazione con ISDE (International Society of Doctors for Environment). Un progetto che si inquadra nella strategia dello Sviluppo Sostenibile dell’Agenda 2030 dell’ONU.

Cercare di ridurre le emissioni di CO2 e gas serra, per prevenire tutte quelle patologie che più risentono dell'inquinamento atmosferico, è la nuova sfida che il mondo sanitario e i medici in particolare dovranno affrontare, ma non da soli: “Ognuno di noi - spiega Pietro Claudio Dattolo, presidente Ordine dei Medici e Odontoiatri di Firenze - può e deve adottare comportamenti virtuosi in grado di ridurre l’impatto sull'ambiente e alleviare la morsa dell'inquinamento dell’aria che respiriamo”

Il progetto coinvolgerà gli studenti delle classi secondarie di secondo grado della provincia di Firenze. Il loro contributo ci aiuterà a ridurre la mortalità dovuta all'inquinamento, ormai ampiamente documentata in Italia, come nel resto del mondo.


“Cambiamento climatico e inquinamento atmosferico sono due fenomeni strettamente collegati - dice Franco Bergesio, presidente ISDE Odontoiatri della provincia di Firenze (Associazione Medici per l’Ambiente) - Se infatti alcuni degli inquinanti atmosferici (i gas serra) sono responsabili del surriscaldamento globale e dunque del cambiamento climatico, quest’ultimo accentua ed esaspera i danni alla salute prodotti dall'inquinamento atmosferico, ed è per questo che l'inquinamento atmosferico è la prima causa di morti premature dovute a fattori ambientali in Europa (400 mila all’anno) e in Italia, dove si sono registrate oltre 65 mila morti premature nel 2018, soprattutto tra bambini, anziani e pazienti affetti da patologie croniche cardiovascolari e respiratorie”.

Imparare a conoscere le principali fonti di questi inquinanti, come il trasporto su strada, o il riscaldamento domestico, per cambiare le proprie abitudini e sterzare verso comportamenti virtuosi, è uno degli obiettivi del progetto Aria Nova: “Non possiamo più limitarci ad osservare e curare i danni sulla salute derivanti dall’inquinamento atmosferico- concludono Dattolo e Bergesio- ma dobbiamo prendere l’iniziativa per informare i cittadini e i pazienti dei pericoli che corrono e spingere la politica a prendere le decisioni necessarie a contenere l'innalzamento della temperatura del pianeta entro 1,5 °C. Dobbiamo tutti prendere atto, e noi medici in particolare, che non possiamo più parlare di salute prescindendo dall’ambiente naturale, vegetale e animale in cui viviamo e dal suo rispetto. E di questo cambio di paradigma l’Ordine dei medici di Firenze e ISDE Firenze vogliono essere promotori e sostenitori”.

"Questo progetto formerà i cittadini del domani e contribuirà a renderli maggiormente responsabili e sensibili di fronte alle tematiche ambientali. Si tratta di una proposta importante dell’ISDE con l’Ordine dei medici di Firenze, che ha il valore aggiunto di partire dal mondo sanitario, andando ad arricchire le tante iniziative messe in atto dall'assessorato all'Educazione attraverso il progetto de 'Le Chiavi della città', che coinvolgere i giovani fiorentini, dai bambini più piccoli fino agli studenti delle scuole superiori. La nostra amministrazione è schierata in prima linea nella promozione della cultura ambientale e nella sensibilizzazione di bambini e ragazzi per il rispetto dell'ambiente. Il nostro impegno è forte e crescerà sempre di più" ha dichiarato Sara Funaro, assessore a Educazione e Welfare del Comune di Firenze.

Sul sito dell'Ordine dei Medici di Firenze https://www.ordine-medici-firenze.it/formazione/documenti/progetto-aria-nova è già possibile approfondire l'argomento, consultando dati, statistiche, caratteristiche dei principali inquinanti e danni prodotti sulla salute degli esseri umani e sull'ambiente.

29 novembre 2021
© Riproduzione riservata


Altri articoli in QS Toscana

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente e AD
Vincenzo Coluccia

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy