Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Martedì 28 SETTEMBRE 2021
Toscana
segui quotidianosanita.it

L’importanza dell’accordo con i Mmg per la vaccinazione Covid

22 FEB - Gentile Direttore,
ritengo molto importante la partecipazione della Medicina Generale alla vaccinazione contro il Covid 19. In Toscana è stato firmato da alcune Organizzazioni Sindacali, tra cui lo Snami, un Accordo Regionale, che ha preceduto quello Nazionale, che consente alla Medicina Generale di vaccinare la popolazione degli ultra 80enni,categoria anziana e fragile.
 
Questo è veramente un compito da integrarsi tra quelli caratterizzanti la Medicina generale e che ne definiscono la funzione, in particolare in un periodo di pandemia come questo. Un compito non burocratico che consente di valorizzare il ruolo della Medicina Generale.
 
La capillarità degli studi dei Medici di Medicina Generale unita  alla conoscenza dei pazienti pone le premesse di una vaccinazione ottimale di questi anziani e, se le dosi dei vaccini arriveranno, come promesso, in tempi ragionevoli, si potrà poi passare alla vaccinazione delle  altre fasce della popolazione.
 
Nel caso alcuni studi dei Medici di Famiglia non siano idonei ad accogliere questi “nonni” sarà possibile avvalersi di strutture aziendali (Distretti ASl, Case della Salute, strutture ospedaliere, ecc.) in un 'ottica di razionalizzazione delle risorse e di ottimizzazione dei risultati.

 
Certamente possono ancora esistere delle criticità in qualche fase della complessa organizzazione che consente la distribuzione dei vaccini fino agli studi dei Medici di Medicina Generale. Roma non fu fatta in un giorno, e tutto è migliorabile in itinere, se c'è l'impegno e la buona volontà di tutte le parti in causa.
 
Antonio Galli
MMG S.Miniato (Pi)
Segretario Snami Pisa


22 febbraio 2021
© Riproduzione riservata


Altri articoli in QS Toscana

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente e AD
Vincenzo Coluccia

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy