Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Lunedì 21 GIUGNO 2021
Toscana
segui quotidianosanita.it

Covid. Giani: “Anche se la Toscana tornerà arancione, terrò 5-6 aree in rosso”

“Voglio tenere un atteggiamento prudente e rigoroso, perché la situazione negli ospedali è al limite della saturazione. Quindi anche se torneremo in arancione terrò in zona rossa quelle 5-6 aree socio-sanitarie che superano i 250 contagi“. Ovvero  “il Valdarno inferiore, l’Empolese, la provincia di Prato e altre zone rispetto alle quali- fa sapere- stanno arrivando i dati in queste ore”.

09 APR - “In Toscana siamo a 1,01 di Rt quindi addirittura molto vicini a quella che un tempo rappresentava la soglia fra la zona gialla e la zona arancione. Come indice di contagio ci troviamo a 230 casi su 100 mila abitanti, quindi al di sotto del tetto dei 250. Deciderà la cabina di regia del ministero“. Lo afferma, nel corso di un’intervista a Storie italiane su Rai 1, il presidente della Regione, Eugenio Giani, rispondendo a una domanda sul colore delle restrizioni anti-Covid in Toscana la prossima settimana. Al momento esistono concrete possibilità che la Toscana torni arancione a partire da lunedì prossimo.

Tuttavia, preannuncia il governatore, “voglio tenere un atteggiamento prudente e rigoroso, perché la situazione negli ospedali è al limite della saturazione. Quindi anche se torneremo in arancione terrò in zona rossa quelle 5-6 aree socio-sanitarie che superano i 250 contagi“. Vale a dire, nello specifico, “il Valdarno inferiore, l’Empolese, la provincia di Prato e altre zone rispetto alle quali - conclude - stanno arrivando i dati in queste ore”.

 

09 aprile 2021
© Riproduzione riservata


Altri articoli in QS Toscana

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente e AD
Vincenzo Coluccia

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy