Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Venerdì 24 SETTEMBRE 2021
Toscana
segui quotidianosanita.it

Vaccini Covid. In Toscana prenotazioni al via per chi si sposa

Gli sposi dovranno comunicare i propri dati e la data prevista delle nozze, dopodiché saranno richiamati dalle Asl di residenza che si occuperà di fissare la data dell'iniezione. Quel giorno sarà necessario portare con sé una copia delle pubblicazioni di nozze. Da sabato 5 giugno poi si aprirà una finestra dedicata ai giovani adolescenti, diciannovenni per lo più, che si apprestano a sostenere l'esame di maturità che inizierà il 16 giugno.

01 GIU - A chi sta convolando a nozze sarà sufficiente una telefonata per prenotare il vaccino anti Covid. Annunciata ieri, la linea sarà attiva da domani 2 giugno e il numero da chiamare è lo stesso a cui in Toscana ci si può da tempo rivolgere per qualsiasi informazione sull'emergenza sanitaria in
corso: lo 055.9077777, un call center rivolto a tutti i cittadini e attivo dalle 9 alle 16 di ogni giorno. Al telefono gli sposi dovranno comunicare i propri dati e la data prevista delle nozze, dopodiché saranno richiamati dalle Asl di residenza che si occuperà di fissare la data dell'iniezione.

Quel giorno sarà necessario portare con sé una copia delle pubblicazioni di nozze. Se dunque gli sposi hanno meno di trenta anni potranno in questo modo accelerare ed anticipare la loro vaccinazione.
 
Ma avranno una corsia preferenziale, come aveva chiesto il presidente della Toscana Eugenio Giani, anche i giovani adolescenti, diciannovenni per lo più, che si apprestano a sostenere l'esame di maturità che inizierà il 16 giugno. Da sabato 5 giugno una finestra a loro dedicata si aprirà sul portale regionale prenotavaccino.sanita.toscana.it e chi lo vorrà riceverà la prima dose (il vaccino è quello Pfizer) dal 7 al 13 giugno, almeno tre giorni prima degli esami. In tutta la Toscana sono circa 30 mila i giovani potenziali fruitori.

 
“Sono soddisfatto per come sta procedendo la campagna di vaccinazione - commenta il presidente Giani - La macchina, grazie alle maggiori dosi ora in arrivo, viaggia adesso a ritmo ancora più sostenuto e proprio grazie alla maggiore disponibilità siamo stati in grado di anticipare la vaccinazione di alcuni tra i più giovani, come gli studenti della maturità o gli sposi. Con gli open day e le prenotazioni ‘last minute' evitiamo inoltre che nessuna dose rimanga inutilizzata”.
 
Proprio ieri, 31 maggio, è stata infatti tenuto a battesimo il ‘last minute': tutte le sere, dalle 19 alle 23:59, sarà possibile prenotare per le ventiquattro ore successive le dosi resesi disponibili a seguito di rinunce o cancellazioni. Nel primo giorno sono state quasi duemila le persone che ne hanno approfittato.
 
Intanto procedono, come già programmate, le prenotazioni del vaccino per i trentenni, ultima fascia al momento inserita nelle agende. Si va di due anni in due anni, come era stato per le altre decadi, con una nuova finestra aperta ogni giorno alle cinque del pomeriggio: il 1 giugno per chi è nato nel 1982 e 1983, il 2 giugno per il 1984 e 1985 e così via, fino a sabato 5 giugno, quando toccherà al 1990 e 1991. Ci si prenota, anche in questo caso, sul portale regionale, prenotavaccino.sanita.toscana.it.

01 giugno 2021
© Riproduzione riservata


Altri articoli in QS Toscana

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente e AD
Vincenzo Coluccia

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy