Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Sabato 24 LUGLIO 2021
Umbria
segui quotidianosanita.it

Covid. Umbria: “Crescono i contagi tra i giovani. Rispettate il distanziamento”

Attualmente in Umbria risultano 764 positivi, 76 i casi più rispetto al giorno precedente. La Regione non fornisce i numeri, ma conferma l’andamento in crescita dei casi nelle fasce d’età tra i 14 e 24 anni. Da qui l’appello “affinché tutti osservino comportamenti rispettosi delle regole, e per una maggiore adesione alla campagna vaccinale”.

20 LUG - L’andamento epidemiologico del Covid-19 in Umbria, “che registra un aumento di positivi – pur restando molto bassa l’ospedalizzazione" -  è stato oggetto dell’odierna riunione del Centro operativo regionale (Cor), presieduto dal direttore regionale, Stefano Nodessi Proietti, presenti – tra gli altri – il direttore regionale alla sanità, Massimo Braganti, e il Commissario straordinario all’emergenza COVID-19, Massimo D’Angelo.

Attualmente in Umbria risultano 764 positivi
, 76 i casi più rispetto al giorno precedente. Ma a preoccupare è la crescita dei casi tra i giovani. Il Cor non fornisce i numeri, ma conferma l'attenzione è rivolta alle fasce d’età tra i 14 e 24 anni. “Un dato che evidenzia la scarsa propensione dei giovani al rispetto delle regole del distanziamento”, evidenzia in una nota il Centro operativo regionale.

Da qui la decisione di lanciare appello “affinché tutti osservino comportamenti rispettosi delle regole, e per una maggiore adesione alla campagna vaccinale”. Anche perché dai dati “emerge altresì chiaramente che nei soggetti che contraggono il virus e sono vaccinati con ciclo completo, il rischio di ospedalizzazione si riduce in maniera drastica rispetto ai soggetti contagiati e non vaccinati”.

20 luglio 2021
© Riproduzione riservata


Altri articoli in QS Umbria

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente e AD
Vincenzo Coluccia

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy