Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Mercoledì 27 OTTOBRE 2021
Veneto
segui quotidianosanita.it

Covid. Tribunale di Verona boccia ricorso dell’operatore no vax

Dopo il Tribunale di Belluno, anche quello di Verona si pronuncia a sostegno della Direzione di una Rsa che aveva sospeso un operatore sanitario che aveva rifiutato di vaccinarsi. Per il giudice, infatti, il diritto alla salute dei soggetti fragili e della collettività prevale rispetto alla libertà di chi non intenda vaccinarsi.

27 MAG - Una nuova sentenza conferma la linea duro contro gli operatori sanitari no vax. In particolare delle Rsa. Dopo il Tribunale di Belluno, infatti, anche quello di Verona ha respinto il ricorso di un operatore sanitario di una struttura per anziani sospeso per avere deciso di non vaccinarsi. La sentenza, fa sapere il Corriere del Veneto, riguarda l’Ipab di Bussolengo, primo caso noto, in provincia di Verona, di una Rsa che ha di fatto estromesso tre lavoratori.

“Uno di questi, un fisioterapista, ha semplicemente preferito sospendere la collaborazione mentre un’altra operatrice ha cambiato lavoro, diventando dipendente della sanità pubblica", riferisce il giornale. Il terzo dipendente, invece, aveva presentato ricorso. Respinto, per l’appunto, dal tribunale scaligero che, spiega il Corriere Veneto, "con una sentenza che richiama apertamente quella di Belluno".

Per il giudice si ritiene "prevalente il diritto alla salute dei soggetti fragili che entrano in contatto con gli esercenti le professioni sanitarie e, più in generale, il diritto alla salute della collettività» rispetto «alla libertà di chi non intenda vaccinarsi”.

27 maggio 2021
© Riproduzione riservata


Altri articoli in QS Veneto

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente e AD
Vincenzo Coluccia

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy