spacer
 
qs | Redazione | Pubblicit� | Contatti |
 
gli speciali
 
quotidiano on line
di informazione sanitaria
22 MAGGIO 2022

 
Home   Cronache   Governo e
Parlamento
  Regioni
e Asl
  Lavoro e
Professioni
  Scienza e
Farmaci
  Studi e
Analisi
  Archivio  
Cerca nel sito
 
     
 
  Legge di Bilancio 2022. Tutte le misure per la sanità

Per la sanità il pacchetto è nutrito a partire dalla dote di finanziamento corrente che cresce di 2 miliardi l'anno per tre anni, cui si aggiungono altri 2 miliardi in conto capitale. Ma sono moltissime le norme di interesse per il settore: dalla proroga delle Usca alle indennità per il personale dei pronto soccorso. IL TESTO, LEGGI L'ARTICOLO

 
 
  VACCINI COVID. Efficacia e sicurezza Pfizer-BioNTech, Moderna e AstraZeneca

Ecco le schede con le domande e risposte sui primi tre vaccini approvati in Europa. VACCINO PFIZER-BIONTECHVACCINO MODERNA, VACCINO ASTRAZENECA

 
 
  Il Piano Vaccini Covid. Ecco tutte le tappe

Si partirà con 1,8 mln di dosi dedicate a personale sanitario e anziani delle Rsa. Per ogni punto di somministrazione si prevede la presenza di un'equipe composta da 1 medico e 4 infermieri. Mentre per la somministrazione domiciliare ci sarà 1 medico e 1 infermiere. IL PIANO VACCINI, LEGGI TUTTO.

 
 
  Ddl Bilancio 2021. Il testo e le norme per la sanità

In arrivo 4.200 contratti aggiuntivi di specialistica. Per la dirigenza indennità aumenta del 27%. Prevista un'indennità di specificità infermieristica. Pronti altri 70 mln per i tamponi eseguiti da medici di famiglia e pediatri. E ancora, 2 miliardi in più per l'edilizia sanitaria. Prorogate al 31 dicembre 2021 le misure che rendono possibile il reclutamento degli specializzandi in corsia e dei medici in pensione. Rimodulati tetti della spesa farmaceutica convenzionata nella misura del 7,30%, e della spesa farmaceutica per acquisti diretti determinato nella misura del 7,55%, ma solo dietro pagamento payback. IL TESTO, LEGGI L'ARTICOLO.

 
 
  Coronavirus. Ecco il decalogo del ministero della Salute e dell'Iss

Dal lavaggio delle mani alla pulizia delle superfici. In dieci punti i comportamenti da seguire per prevenire il contagio e la sua diffusione. SCARICA IL DECALOGO.

 
 
  Il Milleproroghe 2020 è legge. Ecco le misure sulla sanità

Dai fondi per il trattamento accessorio per medici e dirigenti sanitari alle pensione a 70 anni. E poi contratti agli specializzandi dal 3° anno, misure su screening neonatali, Epatite C e oncologia pediatrica. Si esentano inoltre le Province autonome di Trento e Bolzano dall'applicazione dei nuovi tetti di spesa per il personale introdotti dal Decreto Calabria. E si estendono anche al 2019 e 2020 i finanziamenti per Ospedale Bambino Gesù, Irccs Fondazione Santa Lucia e Cnao, già previsti dal Decreto Fiscale dello scorso anno. LEGGI TUTTO, IL TESTO 
 


 
 
  Ospedali: in 10 anni 3,5 milioni di ricoveri in meno. Dossier SDO

La pubblicazione delle Sdo 2018 (Schede di dimissioni ospedaliere) è l'occasione per un bilancio su come stia cambiando l'assistenza in ospedale sia nei reparti per acuti che in quelli per la lunga degenza e riabilitazione. Dal 2008 a oggi meno posti letto e meno ricoveri in tutte le attività (tranne riabilitazione in crescita). Per il DG della Programmazione sanitaria del ministero è il risultato della progressiva innovazione tecnologica e terapeutica che sposta l'asse dall'ospedale a forme alternative di assistenza e infatti il territorio cresce. LEGGI L'ARTICOLO,  LE SDO 2018

 
 
  Legge di Bilancio 2020. Il testo e tutte le misure per la sanità

Via libera alla prima legge di Bilancio del governo "giallo-rosso". Per sanità e sociale un 'tesoretto' circa 7,5 miliardi di euro nel triennio. Tra questi 3,5 miliardi per il fondo sanitario (2020 e 2021), altri 2 miliardi per l'edilizia e 739 milioni per cancellare il superticket. A queste somme si aggiunge un altro miliardo e 260 milioni per tutta una serie di misure che vanno dalla farmacia dei servizi alle specializzazioni mediche. LEGGI L'ARTICOLO,  IL TESTO

 
 
  Patto per la Salute. Il testo e tutte le misure

Finanziamento di 3,5 mld per il biennio 2020-2021, potenziamento Lea, commissariamenti solo come soluzione estrema. Sale tetto spesa assunzioni, medici in pensione a 70 anni e ingresso anticipato specializzandi. E ancora, riforma Aifa, Iss, Agenas e unica regia per l’Hta. Aggiornamento linee guida governance farmaci e dispositivi medici, linee indirizzo assistenza territoriale (medici di famiglia, pediatri, specialisti, infermieri e farmacie) e per integrazione socio-sanitaria. Sviluppo della farmacia dei servizi e dell’infermiere di famiglia. LEGGI L’ARTICOLOIL TESTO

 
 
  Ddl Bilancio 2020. Ecco tutti i testi della manovra

Per la sanità confermato incremento del Fsn di 2 miliardi per il prossimo anno e l'aumento di 2 miliardi dei fondi per l'edilizia sanitaria di cui 235 milioni destinati all'acquisto di apparecchiature diagnostiche di primo livello per gli studi dei medici di famiglia. Novità anche sulle detrazioni fiscali delle spese sanitarie. LEGGI L'ARTICOLORELAZIONITESTO DDLTABELLE.

 
 
  Cancro. I nuovi dati italiani

Il 63% delle donne e il 54% degli uomini sono vivi a 5 anni dalla diagnosi. Ma la battaglia è tutt’altro che vinta. Nel 2019 stimati 371mila nuovi. Mammella, colon-retto e polmone i più frequenti. In Friuli Venezia Giulia l’incidenza maggiore, in Calabria la più bassa. I numeri del cancro. LEGGI TUTTO.  I NUMERI DEL CANCRO IN ITALIA 2019: OPERATORI - I NUMERI DEL CANCRO IN ITALIA 2019: PAZIENTI

 
 
  Nota aggiornamento Def 2019. Tutti i documenti

Via libera dal Cdm del 30 settembre scorso al Nadef. Rispetto al Def di aprile, si stima una maggiore crescita della spesa sanitaria nel periodo 2019-2022 ad incidenza del Pil sostanzialmente invariata. Tra gli impegni del governo: superare le disuguaglianze e garantire i Lea su tutto il territorio nazionale, rivedere i ticket e assumere nuovo personale e superare il superticket. Sull'autonomia differenziata, si procederà salvaguardando il principio di coesione nazionale e di solidarietà. Saranno definiti i livelli essenziali delle prestazioni". LEGGI TUTTO

 
 
  Spesa sanitaria. Il nuovo rapporto del Mef

Nel 2018 la spesa sanitaria arriva a 116 mld. Peggiora il disavanzo (-1,2 mld). Boom spesa privata che supera i 32 mld. Il nuovo report della Ragioneria dello Stato. “Recuperare maggiori livelli di efficienza”Pubblicato l’ultimo rapporto sul monitoraggio sulla spesa sanitaria italiana. Spesa in crescita di circa 1,6 mld rispetto al 2017. Continua la crescita (come l’anno scorso) anche i per disavanzi (ante coperture) che arrivano a 1,2 mld. La spesa sanitaria privata per un terzo riguarda per la maggior parte le cure odontoiatriche. In crescita la spesa per il personale e quella per beni e servizi, già la farmaceutica convenzionata. LEGGI TUTTOIL RAPPORTO

 
 
  Firmato il contratto di medici e dirigenti sanitari. Il testo, le schede e i commenti

Firmato nella notte del 23 luglio dopo 10 anni di attesa il nuovo contratto per la dirigenza medica e sanitaria. Molte le novità, dagli aumenti medi di 200 euro lordi al mese, passando per la doppia carriera (gestionale-professionale) fino all'armonizzazione dei fondi contrattuali pur nella garanzia della tutela delle singole professionalità. Una trattativa molto difficile che ha visto alla fine la 'non firma' di Cimo-Fesmed e Anpo. LEGGI TUTTO, IL TESTO, LA SCHEDA DELL'ANAAO

 
 
  Pronto soccorso. Pronte le nuove linee guida. Il testo

Via i codici a colori nel triage, arrivano i numeri: da 1 (il più grave) a 5. Attesa massima di 8 ore per la presa in carico e la disponibilità dei letti per il ricovero sarà affidata a un “bed manager”. Trasmesso alle Regioni il nuovo documento elaborato dal Tavolo di lavoro istituito al Ministero della Salute. Definiti anche gli standard strutturali e di personale per l’Osservazione breve intensiva e le azioni per ridurre il sovraffollamento tra cui il blocco dei ricoveri programmati, l’istituzione della stanza/area di ricovero ("Admission Room"), in sostanza aree dell'ospedale ed esterne al Pronto Soccorso dedicate ai pazienti in attesa di ricovero, come soluzione provvisoria e l’implementazione del bed management. IL DOCUMENTO, LEGGI ARTICOLO.

 
 
  Decreto Calabria. Il testo con tutte le modifiche apportate dalla Camera

Ecco tutte le novità introdotte da Montecitorio. Dal commissariamento della sanità calabrese allo sblocco del tetto di spesa per il personale del Ssn. Il testo passa all’esame del Senato. La Camera ha approvato il 30 maggio scorso la conversione in legge del Decreto Calabria che commissaria la sanità calabrese e prevede anche diverse norme di interesse sanitario nazionale. I voti favorevoli sono stati 240 e i contrari 76. Oltre al pacchetto di misure che commissariano in toto la sanità calabrese, il decreto prevede molte altre norme di interesse nazionale per la sanità, di cui gran parte interessa il personale, dalla spesa alla formazione. Ci sono poi norme per la nomina dei Dg di Asl e Ospedali prevedendo una inedita graduatoria di "merito" e altre misure sui farmaci. IL TESTO DEL DECRETO, LEGGI TUTTO.

 
 
  XIV Giornata malato oncologico. Il Rapporto Favo

Tra visite, farmaci e viaggi la spesa out of pocket dei pazienti sfiora i 5 mld. Ma non solo, i lavoratori in età tra 55 e 64 anni e gli autonomi, nel 45,8% dei casi hanno perso da 6 mesi ad un anno di lavoro nel corso dell’ultimo anno. È quanto emerge dall’11° rapporto sulla condizione assistenziale dei malati oncologi curato dalla Favo che punta il focus sull’assistenza ‘nascosta’ a carico dei malati.  “Necessario e urgente un intervento legislativo che corregga discriminazioni e ineguaglianze di trattamento tra lavoratori subordinati ed autonomi”. IL RAPPORTO. LEGGI TUTTO.

 
 
  Decreto "Calabria", ma non solo. Il testo e la sintesi 

Ecco cosa prevede il decreto legge voluto dal ministro Grillo per dare una svolta alal gestione della sanità calabrese. Il Governo attraverso i suoi commissari prenderà in mano tutta la sanità regionale: dagli ospedali al personale, dall'assistenza farmaceutica alla prevenzione e ovviamente la nomina dei manager sanitari che dovranno portare avanti le direttive governative. Dal 3 maggio decadono comunque tutti i commissari di Asl e ospedali nominati dalla Regione. Ma non solo, nel decreto anche lo sblocco del tetto di spesa del personale fino rinvio del nuovo esame di stato per l’abilitazione a medicina, norme specifiche sui medici di famiglia (accesso ai corsi e massimali), sulla carenza dei farmaci e sulle quote premiali. IL TESTO, LEGGI TUTTO.

 
 
  SDO 2017. Tutti i numeri del nuovo rapporto sui ricoveri ospedalieri

Pubblicato il nuovo rapporto sulle Schede di dimissioni ospedaliere. Prosegue il trend del calo dei ricoveri sia per gli acuti che nella riabilitazione e lungodegenza. In discesa anche il tasso di ospedalizzazione così come i ricoveri inappropriati. IL RAPPORTO, DEOSPEDALIZZAZIONI E TERRITORIOINFEZIONI OSPEDALIERE, MOBILITÀ SANITARIA, CESAREI E PUNTI NASCITA

 
 
  Quota 100. Cosa succederà nella sanità? IL DOSSIER

Quotidiano Sanità ha elaborato i dati del conto annuale su tutto il personale del Ssn (esclusi amministrativi). I potenziali aventi diritto alla Quota 100 sono circa 140mila e di questi, tenendo conto della percentuale di domande fino ad oggi presentate, possiamo stimare in almeno 40mila quelli che uscriranno effettivamente prima del tempo. Si tratta del 7,72% di tutti gli operatori sanitari del Ssn. Ecco per la prima volta il calcolo per ogni categoria professionale dedicata a cura e assistenza sanitaria. LEGGI TUTTO.

 
 

 
segui quotidianosanità.it
0
La nostra news letter diventa quotidiana.
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanittà. Per iscriversi inserire il vostro indirizzo mail. (NB. Per gli iscritti alla precedente news letter settimanale non è necessario effettuare una nuova iscrizione).
email:
 
     
 
  Quotidianosanità.it
Quotidiano online d'informazione sanitaria.

QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni,16
00187 - Roma
Tel (+39) 02.28.17.26.15
(numero unico nazionale)
info@qsedizioni.it

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)
Fax (+39) 06.59.44.62.28

iscrizione al ROC n. 23387
iscrizione Tribunale di Roma
n. 115/3013 del 22/05/2013

Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it





Riproduzione riservata.
Policy Privacy
 
Copyright © 2013 QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati | P.I. 12298601001 | iscritta al ROC n. 23387