toggle menu
QS Edizioni - martedì 23 aprile 2024

Lavoro e Professioni

Certificati di malattia in Televisita. Testa (Snami): “Troppe criticità, meglio l’autocerificazione”

immagine 29 marzo - Il sindacato rilancia l’autocertificazione dei primi 3 giorni ed una riforma organica per la semplificazione: “Una riforma rivoluzionaria che alleggerirebbe significativamente il lavoro nella medicina territoriale e nel contempo responsabilizzerebbe i pazienti”

Angelo Testa, Presidente nazionale Snami è scettico riguardo i video consulti per i certificati di malattia, rilancia l’autocertificazione dei primi 3 giorni ed una riforma organica per la semplificazione.

“Il governo vorrebbe semplificare e regolamentare la certificazione con misure parziali e poco coraggiose che potrebbero porre in essere una serie di criticità – ha dichiarato – da anni chiediamo l’autocertificazione dei primi 3 giorni da parte degli assistiti, una riforma rivoluzionaria che alleggerirebbe significativamente il lavoro nella medicina territoriale e nel contempo responsabilizzerebbe i pazienti. In Italia i Medici di Medicina Generale sono sottoposti a un carico lavorativo insostenibile in un contesto logistico fatiscente,ad esempio criticità sulle infrastrutture della banda larga e mancato dialogo tra piattaforme che di fatto rappresentano un ulteriore gravame lavorativo.”

Il leader Snami sottolinea altresì l'impatto negativo che la nuova convenzione avrà sul reclutamento e sulla permanenza dei giovani medici nella professione.

“Riteniamo oramai indispensabile un decreto semplificazioni - conclude Testa - che contenga un pacchetto di soluzioni efficaci e risolutive che sburocratizzi davvero la babele di carta e di percorsi buocratici inutili che i medici di medicina generale subiscono e che ridia ai professionisti l’orgoglio medico.”

29 marzo 2024
© QS Edizioni - Riproduzione riservata