toggle menu
QS Edizioni - giovedì 30 maggio 2024

Studi e Analisi

Monitoraggio Covid. Stabili i ricoveri ma l’indice Rt sale sopra la soglia epidemica

immagine 12 aprile - Al 10/04/2024 l’occupazione dei posti letto in area medica è pari a 1,2% (727 ricoverati), stabile rispetto alla settimana precedente (1,2% al 03/04/2024).  Stabile anche l’occupazione dei posti letto in terapia intensiva, pari a 0,2% (21 ricoverati), rispetto alla settimana precedente. L’indice Rt sale a 1,01. IL REPORT

Nell’ultima settimana sono stati registrati 646 nuovi casi positivi al Covid con una variazione di +27,9% rispetto alla settimana precedente (n: 505). Sono stati 15 i deceduti con una variazione di -28,6% rispetto alla settimana precedente (n: 21). Effettuati 119.189 tamponi con una variazione di +24,2% rispetto alla settimana precedente (n: 95.940). Il tasso di positività è dello 0,5% che resta invariato rispetto alla settimana precedente (0,5%). Al 10/04/2024 l’occupazione dei posti letto in area medica è pari a 1,2% (727 ricoverati), stabile rispetto alla settimana precedente (1,2% al 03/04/2024). Stabile anche l’occupazione dei posti letto in terapia intensiva, pari a 0,2% (21 ricoverati), rispetto alla settimana precedente (0,2% al 03/04/2024). È quanto emerge dal monitoraggio di Ministero della Salute e Iss.

I tassi di ospedalizzazione e mortalità sono più elevati nelle fasce di età più alte, (tasso di ospedalizzazione nella fascia >90 anni pari a 20 per 1.000.000 ab. e tasso di mortalità nella fascia >90 anni pari a 2 per 1.000.000 ab; non sono stati registrati nuovi ricoveri in terapia intensiva nella settimana di osservazione.

Diffusione

L’indice di trasmissibilità (Rt) calcolato con dati aggiornati al 10 aprile 2024 e basato sui casi con ricovero ospedaliero, al 02/04/2024 risulta lievemente sopra la soglia epidemica, pari a 1,01 (0,83–1,21), in aumento rispetto alla settimana precedente (Rt=0,78 (0,63–0,94) al 26/03/2024).

L’incidenza di casi COVID-19 diagnosticati e segnalati nel periodo 04/04/2024 - 10/04/2024 è pari a 1 caso per 100.000 abitanti, stabile rispetto alla settimana precedente (1 caso per 100.000 abitanti nella settimana 28/03/2024 - 03/04/2024).

L’incidenza settimanale (04/04/2024 - 10/04/2024) dei casi diagnosticati e segnalati risulta sostanzialmente invariata in quasi tutte le Regioni/PPAA rispetto alla settimana precedente. L’incidenza più elevata è stata riportata nella regione Lombardia (2,1 casi per 100.000 abitanti) e la più bassa in Valle d’Aosta, in cui non sono stati riportati nuovi casi nella settimana di osservazione.

La fascia di età che registra il più alto tasso di incidenza settimanale è la fascia >90 anni. L’incidenza settimanale è stabile nella maggior parte delle fasce d’età. L’età mediana alla diagnosi è di 62 anni, in lieve aumento rispetto alla settimana precedente.

La percentuale di reinfezioni è il 41% circa, in lieve aumento rispetto alla settimana precedente

12 aprile 2024
© QS Edizioni - Riproduzione riservata