toggle menu
QS Edizioni - sabato 30 maggio 2020

Cronache - Toscana

Coronavirus. Cartello-choc a Pisa nel palazzo dove abita una dottoressa che opera in aree “Covid”: “Qui abitano una neonata e una vedova, prenda precauzioni” 

immagine 25 marzo - “Cara dottoressa sappia che in questo condominio abitano una neonata di 6 mesi e una signora ultra-ottantenne, vedova. Perciò usi le massime precauzioni quando utilizza gli spazi comuni (cancelli, scale, sottoscala e corrimano)”. Queste le parole scritte su un cartello appeso nel palazzo dove abita un medico che opera nell’Ospedale di Cisanello (Pisa)
Per tante persone Medici e Infermieri sono eroi, ma evidentemente non per tutti visto che ieri in un condominio di Pisa è comparso negli spazi comuni un cartello-choc contro una dottoressa che lavora in un Reparto Covid dell’Ospedale di Cisanello “invitandola” a prendere tutte le precauzioni possibili per evitare di contagiare i condomini.

La notizia è stata pubblicata ieri da Il Tirreno.

Se non bastassero i turni massacranti cui la professionista della Sanità è sottoposta da giorni, quando ha fatto rientro a casa ha trovato il cartello affisso, presumibilmente da qualche vicino di casa. “Cara dottoressa - ha scritto qualcuno – sappia che in questo condominio abitano una neonata di 6 mesi e una signora ultra-ottantenne, vedova. Perciò usi le massime precauzioni quando utilizza gli spazi comuni (cancelli, scale, sottoscala e corrimano)”.
 
25 marzo 2020
© QS Edizioni - Riproduzione riservata