Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Giovedì 18 AGOSTO 2022
Cronache
segui quotidianosanita.it

Cappato (Ass. Coscioni): “L’Italia segua l’esempio della Francia”


17 LUG - “Con 314 voti a favore e 223 contro il Parlamento francese ha definitivamente approvato la legge che supera il divieto imposto alla ricerca sugli embrioni. Con questa decisione, la Francia, che pure aveva in passato guidato iniziative proibizioniste in sede di Unesco, si unisce ai Paesi che hanno rimosso gli ostacoli alla ricerca sulle cellule staminali embrionali”. Così Marco Cappato, tesoriere dell'Associazione Luca Coscioni per la libertà di ricerca scientifica, commenta il voto dell’assemblea francese che ha approvato la legge che autorizza la ricerca sugli embrioni.
 
“Come radicali dell'Associazione Luca Coscioni – prosegue Cappato – abbiamo già iniziato a raccogliere adesioni di Parlamentari che si impegnino verso l'obiettivo di abolire anche in Italia il divieto oscurantista alla ricerca sugli embrioni”.
 
Il tesoriere dell’Associazione Luca Coscioni conclude affermando “così come in Francia il voto a favore è stato trasversale e ha coinvolto anche esponenti dell'opposizione , mi auguro che anche in Italia i Parlamentari scelgano di agire secondo coscienza, ascoltando di meno gli ordini di scuderia di partito e ascoltando di più gli scienziati, i malati e l'opinione pubblica”.

17 luglio 2013
© Riproduzione riservata
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Giacomo Peroni, 400
00131 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy