QS EDIZIONI
Giovedì 09 FEBBRAIO 2023
Milleproroghe
Viene istituito un Fondo da 10 milioni, per ciascuno degli anni dal 2023 al 2027, per l'implementazione del Piano oncologico. L'uso della ricetta elettronica viene prorogato fino al 31 dicembre 2025. I contratti degli specializzandi potranno essere rinnovati fino al 31 dicembre 2023. Allentati i vincoli di esclusività fino a tutto il 2023 per un monte orario settimanale non superiore a 8 ore. Espunta dall'emendamento approvato quella parte che prevedeva la possibilità di mantenimento in servizio fino a 72 anni per tutto il personale del Ssn anche se la misura potrebbe riguardare i soli medici di famiglia e pediatri. Novità anche su Ecm. di Giovanni Rodriquez Leggi...

spacer Mandelli (FOFI): “Bene proroga ricetta elettronica”   spacer Lorenzin: “Risposte positive su sanità”   spacer Fnopi: “Soddisfatti per estensione a 8 ore del tetto dell'attività libero professionale”  
Obbligo Ecm
È quanto prevede un emendamento al Dl Milleproroghe appena approvato dalle Commissioni Affari costituzionali e Bilancio del Senato. Ci sarà tempo fino al 31 dicembre per mettersi in regola con i crediti mancanti. Ma viene confermata la decorrenza dal 1° gennaio per il nuovo triennio formativo 2023-2025. Leggi...

Come il Covid ha colpito la sanità
Pubblicato dal Ministero della Salute il report 2020 con i risultati del monitoraggio dei Livelli essenziali di assistenza calcolati con il nuovo sistema di garanzia. In ben 10 tra regioni e pa non si è raggiunta la sufficienza in tutte e tre le aree (prevenzione-distrettuale-ospedaliera). Essendo però l’anno dello scoppio della pandemia è stato deciso di utilizzare il monitoraggio esclusivamente a scopo informativo e non ai fini della premialità come previsto dalla legge. Ecco tutti i risultati regione per regione. IL RAPPORTO Leggi...

Via libera Cipess a riparto Fondo sanitario 2022 per 125 mld
Sulle liste d'attesa: "Sono una priorità per la quale abbiamo una grande attenzione: è importante e urgente mettere in agenda l'offerta riguardante sia il sistema pubblico che il sistema privato convenzionato, per dare la possibilità di scegliere ai cittadini. Bisogna razionalizzare tutto il percorso". Poi l'impegno a "combattere il fenomeno dei medici gettonisti, che porta sconquasso nel sistema e gli operatori si sentono trascurati. Questo vuol dire dare nuove prospettive a chi lavora nel Ssn". Infine sulle restrizioni Covid negli ospedali: "Se c'è da togliere qualche paletto lo faremo, ma non ora" Leggi...

Sperimentazioni cliniche
Pubblicati i quattro decreti, siglati alla fine dello scorso gennaio dal ministro della Salute Schillaci, in materia Comitati Etici. Si compie così un passo decisivo, atteso da anni, verso la piena implementazione nel nostro ordinamento del Regolamento europeo 536/2014 in materia di sperimentazioni cliniche. Leggi...

Farmacie
La misura, che entrerà in vigore a partire dal 1° marzo 2023, era prevista dalla legge di Bilancio. In sede di applicazione le Regioni dovranno monitorare con cadenza temporale periodica l’effettiva spesa sostenuta per il riconoscimento della remunerazione aggiuntiva. A tutte le  farmacie è dovuta una quota fissa aggiuntiva per singola confezione di 0,08 euro da applicare a tutti i farmaci rimborsati dal Ssn e una quota premiale aggiuntiva di 0,12 euro applicata ad ogni confezione di farmaci generici ed originator con prezzo pari a quello di riferimento. IL TESTO di Giovanni Rodriquez Leggi...

Servizi trasfusionali e unità
Arriva in Conferenza Stato Regioni l’accordo che aggiorna le modalità di organizzazione ed effettuazione delle visite per l’accertamento della conformità di servizi trasfusionali e unità di raccolta. Dovrà essere recepito dalle Regioni entro sei mesi dalla sua approvazione ed attuato entro 12 mesi. IL DOCUMENTO di E.M. Leggi...

Autonomia differenziata
Si sta giocando una partita fondamentale per il futuro del Paese. Decentrare funzioni, senza che nemmeno esistano evidenze, come rilevato dalla Corte dei conti, per affermare che ulteriori gradi di autonomia nelle disponibilità economiche e nella gestione delle risorse aumentino il grado di efficienza dei servizi erogati, legittimare il divario Nord-Sud è un suicidio sociale oltre e prima che professionale e sanitario. di Pierino Di Silverio e Costantino Troise Leggi...

Al Festival di Sanremo arriva la campagna di prevenzione per gli screening oncologici del Ministero
Il claim della campagna è #laprioritàseitu. Il 9 febbraio alle ore 10.30 il ministro della Salute, Orazio Schillaci, interverrà al talk show dedicato alla prevenzione dei tumori organizzato presso Casa Sanremo al Palafiori. L’evento sarà aperto da un saluto di Amadeus, direttore artistico del Festival di Sanremo Leggi...

Inmp
Camponi, 49 anni ricopriva il ruolo di Dg dell’Asl Roma 6 e sostituisce Concetta Mirisola. “L’incarico ricevuto dal Ministro della Salute Orazio Schillaci è indirettamente un grande riconoscimento che va anche alla Asl Roma 6, al lavoro svolto dai professionisti di questa azienda” Leggi...

Virus respiratori
Il nuovo documento reso necessario a causa dell'elevata trasmissione nella comunità e della co-circolazione di virus respiratori come SARS-CoV-2, influenza, virus respiratorio sinciziale e altri. L'implementazione dovrebbe essere basata su un approccio che consideri tutti questi virus. Tra le misure l’Ecdc ricorda quelle amministrative (come il triage e il posizionamento dei pazienti), precauzioni standard (in particolare l'igiene delle mani) con l'uso appropriato di dispositivi di protezione individuale (DPI) e misure ambientali (come la pulizia e la ventilazione).  IL DOCUMENTO. Leggi...

Liste d&rsquo
Il Ministro della Salute punta sull’appropriatezza per contrastare i lunghi tempi di attesa per una visita o un esame nel pubblico: “Ci vuole un modello organizzativo diverso. Bisogna razionalizzare: ci sono persone che fanno esami inutili ed altre costrette ad aspettare lungamente”. Leggi...

spacer Bezzini (Toscana): “Per abbatterle in modo significativo servono risorse dal Governo”  
Milleproroghe e pensionamento a 72 anni
“Errare è umano, perseverare è diabolico” sottolineano le sigle che definiscono i contenuti del nuovo emendamento della Lega  “segnali precisi a lobbies e potentati”. “Si aprirà una frattura difficilmente sanabile tra parti sociali e Governo che porterà a uno stato di agitazione della categoria in mancanza di risposte esaustive alle criticità strutturali della sanità pubblica” avvertono quindi i sindacati Leggi...

Autonomia differenziata
Il Ministro per gli Affari regionali chiarisce che il Servizio sanitario nazionale non è in discussione perché rappresenta “un presidio del nostro sistema sociale”. Ma il Ministro della Salute rilancia: “Penso che le Regioni di fatto siano già autonome ma che il ministero dovrebbe poter cacciare chi non rispetta i parametri generali”. Leggi...

Consiglio europeo e Milleproroghe nella settimana parlamentare
Lavori parlamentari ridotti al minimo nelle Camere con deputati e senatori impegnati nell’ultima settimana di campagna elettorale. In commissione Lavoro e Sanità iniziano le audizioni sulla delega al governo in materia di politiche in favore delle persone anziane. di G.C. Leggi...

Cancro
Così la presidente del Consiglio Giorgia Meloni in un messaggio su twitter in occasione della Giornata mondiale contro il cancro dello scorso 4 febbraio. “Un grazie a chi è sempre al fianco di chi soffre e a chi ogni giorno si dedica allo studio e alla ricerca di terapie all'avanguardia”. Leggi...

Pnrr
Arriva sul tavolo della Stato Regioni il decreto di attuazione della missione 6 componente 2 del Pnrr. Deus ex machina sarà l’Agenas, organismo intermedio con il quale il ministero della Salute stringerà un accordo di collaborazione ad hoc. A sua volta l‘Agenzia stipulerà atti con le Regioni e province, nell’ambito delle loro componenti istituzionali in materia di formazione manageriale. Sul piatto 18 milioni di euro.  IL DOCUMENTO di E.M. Leggi...

Milleproroghe
Sembra avere buone possibilità di passare il vaglio del voto nelle commissioni riunite Affari costituzionali e Bilancio del Senato l'articolato emendamento 4.0.10, a prima firma Massimiliano Romeo che, tra le altre cose, mira a rendere possibile fino al 31 dicembre 2026 il mantenimento in servizio fino a 72 anni dei dirigenti medici, del personale medico convenzionato, delle professioni sanitarie e dei docenti universitari di medicina e chirurgia di Giovanni Rodriquez Leggi...

Autonomia differenziata
Il Ministro: “Credo che il Ministero debba avere comunque non solo un potere di indirizzo e distribuzione dei fondi ma deve anche sostenere un meccanismo virtuoso insieme alle Regioni per capire chi lavora meglio e aiutare chi è in difficolta o non riesce a lavorare così bene. Già attualmente c'è una grossa autonomia se si considera che l'80% delle spese dei bilanci di una Regione sta proprio sulla sanità. Da ciò si capisce quanto sia importante il peso delle Regioni, ma io credo che il ministero debba comunque avere un ruolo di indirizzo”. Leggi...

Ministero della Salute e non solo
Dai nuovi direttori generali di Lungotevere Ripa, passando per gli esperti e il Gabinetto fino ad Aifa, Iss e Css si va componendo il nuovo team che affiancherà Schillaci nella gestione del Ssn. Dalle caselle già occupate a quelle ancora in bilico ecco chi sono o potrebbero essere i nuovi protagonisti della sanità italiana. di L.F. Leggi...

Milleproroghe
"Una misura che sarebbe stata utile solo a foraggiare sistemi lobbistici e avrebbe continuato ad allontanare i dirigenti medici e sanitari dagli ospedali bloccando carriere già poco sfruttate. Ora spetta al contratto migliorare le condizioni di lavoro dei colleghi e spetta al Governo stanziare risorse aggiuntive extracontrattuali per salvare un sistema in crisi, ma che è ancora vivo”, commenta il segretario nazionale Pierino Di Silverio. Leggi...

<strong>Autonomia differenziata
Approvato dal Governo il provvedimento che quadro entro cui potranno essere concesse maggiori autonomie (anche sulla sanità) alle Regioni. Arrivano i Lep che in sanità però già ci sono e vengono come noto chiamati Lea. Ecco cosa prevede il testo e quali sono i passaggi della riforma. IL TESTO di G.R. Leggi...

spacer Tra favorevoli e contrari ecco le reazioni dei presidenti di Regione  
Milleproroghe
L'emendamento 4.138 al decreto milleproroghe presentato Antonio De Poli (Cd’I-NM) è stato dichiarato oggi improponibile durante i lavori delle commissioni congiunte Affari Costituzionali e Bilancio del Senato. Dopo un primo passaggio andato a vuoto durante l'esame della legge di Bilancio, a meno di ulteriori sorprese nei prossimi giorni, sembra che il tentativo di elevare l'età pensionabile dei medici sia destinato a fallire anche questa volta di Giovanni Rodriquez Leggi...

Autonomia differenziata
Questo l’appello lanciato sul filo di lana dal Presidente della Fnomceo. Prima di far scattare il semaforo verde al Ddl, che approda oggi in Cdm, occorre “colmare le differenze di accesso al Ssn, modificare gli indici che danno per privilegiati quelli che, per luogo di nascita o di residenza, hanno una possibilità di sopravvivenza maggiore rispetto a quelli che vivono in aree geografiche più disagiate e che invece hanno un’aspettativa di vita e di salute molto più bassa” Leggi...

Question time Schillaci/1
L’annuncio del ministro della Salute oggi al Senato rispondendo a un’interrogazione del sen. De Poli (Cd'I-NM (UDC-CI-NcI-IaC)-MAIE): “Sulle liste d'attesa nel 2022 sono state rese disponibili risorse pari a 500 milioni di euro.Tenuto conto che al termine dell'anno 2022 non tutte le risorse erano state utilizzate mi sono attivato affinché in fase di conversione in legge del decreto-legge n. 198 del 2022 in materia di termini legislativi possa essere approvata la proroga anche per il 2023”. Leggi...

Question time Schillaci/2
Lo ha detto oggi il ministro della Salute rispondendo al Senato a un’interrogazione della senatrice Aurora Floridia (Misto-AVS): “Condividerò tutte le iniziative e azioni possibili, ive incluse quelle per garantire le necessarie risorse finanziarie, per dare sempre un'ampia e tempestiva risposta ai bisogni di salute dei cittadini che presentano esiti tardivi di poliomielite e che trovano nel nosocomio di Malcesine un centro di eccellenza per la loro cura”. Leggi...

Question time Schillaci/3
Questo l’impegno del ministro della Salute rispondendo a un’interrogazione della senatrice Daniela Sbrollini (Az-IV-RE). Nella risposta Schillaci ha anche confermato l’intenzione di rivedere il DM 70 sugli standard ospedalieri per adeguare i contenuti alla domanda di assistenza e ribadito l'inversione di tendenza del Governo sui finaziamento alla sanità con un incremento di fondi per il prossimo triennio. Leggi...

Question time Schillaci/4
Lo ha assicurato oggi il ministro della Salute rispondendo a un’interrogazione del senatore Francesco Silvestro (FI-BP-PPE). “Sarà garantita, da parte della competente direzione generale della programmazione sanitaria del Ministero, tutta l'attività istituzionale per verificare che siano rispettati i parametri che consentono un servizio di assistenza ospedaliera efficiente ed appropriata nella Regione Campania”. Leggi...

Question time Schillaci/5
A spiegarlo il ministro della Salute rispondendo alla questione sollevata da Elena Murelli (Lega). "Ho tempestivamente predisposto la convocazione di un gruppo di lavoro di esperti in materia, che stilerà un protocollo di buona pratica clinica per la gestione del modello del rooming in, anche in termini di fabbisogno del personale e anche per la valutazione dei casi in cui si possa derogare a questo modello nell'interesse esclusivo delle neomamme e dei neonati". Leggi...

 
 
Studi e Analisi
 
 
segui quotidianosanita.it
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Sede legale:
Via Giacomo Peroni, 400
00131 - Roma

Sede operativa:
Via della Stelletta, 23
00186 - Roma
Direttore responsabile
Luciano Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente
Ernesto Rodriquez

Tel. (+39) 06.89.27.28.41

info@qsedizioni.it

redazione@qsedizioni.it

Coordinamento Pubblicità
commerciale@qsedizioni.it
    Joint Venture
  • SICS srl
  • Edizioni
    Health Communication
    srl
Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy