QS EDIZIONI
Lunedì 17 GENNAIO 2022
Che fine hanno fatto i buoni propositi per il potenziamento della rete ospedaliera
Gentile Direttore,
quanto sta emergendo sui posti letto delle Terapie intensive lascia molti dubbi sulle capacità che abbiamo, e che avremo di affrontare future emergenze sanitarie. Il problema degli ospedali riguarda tutto l’insieme dei reparti di degenza, anche quelli internistici e le semintensive, ricordiamo che l’Italia ha uno standard di 3 posti letto per acuti (...) di Laura Stabile
Leggi...


Covid
Attivi da oggi 15 posti letto in area medica a Palmanova e 4 in terapia intensiva a Gorizia. A breve 4 posti letto in area medica a Udine. “Il problema più importante - spiega l’assessore Riccardi - è la mancanza di personale, assente perché Covid positivo, No Vax o differito. Nel caso in cui dovessero essere aperti ulteriori posti letto nelle terapie intensive, questo esigerebbe una drastica riduzione dell'attività chirurgica”. Leggi...

Riccardi: &ldquo
“Per rendere compiuto il miglior utilizzo delle significative risorse previste, ci aspettiamo che lo Stato modifichi le attuali regole e consenta l'avvio di quel necessario piano di investimento sul capitale umano della sanità”, ha detto l’assessore. Tra le priorità del FVG anche la revisione del sistema delle strutture residenziali per gli anziani, delle cronicità e piani di investimento per le disabilità. Leggi...

&ldquo
I rappresentanti dei medici AIOM, dei pazienti FederAnziani e delle istituzioni si impegnano per attivare al più presto la nuova struttura sanitaria e garantire così cure anti-tumorali uniformi sull’intero territorio Leggi...

Oftalmologia
La proposta è stata avanzata dal gruppo di lavoro nato dall’iniziativa di Senior Italia FederAnziani per offrire alle Regioni proposte concrete per affrontare l’emergenza. Nel gruppo Aiccer, Aimo, Givre, Sot, Sou e Sumai Assoprof Leggi...

Atto aziendale ASU GI
I sindacati contestano l’articolo 33 della proposta di Atto che, nell'ambito dell'organizzazione delle professioni sanitarie e di assistente sociale, “non prevede i servizi professionali di area, indicati nella normativa nazionale e regionale - infermieristica e ostetrica, tecnico sanitaria, della riabilitazione, prevenzione -  ma un solo servizio e anche in forma generica”. Agostini: “Dopo due anni di emergenza non ci aspettavamo un trattamento del genere”. LA PROPOSTA DI ATTO di  Endrius Salvalaggio Leggi...

No vax tentano di occupare ospedale Pordenone
Spiega Anelli: “Le Convenzioni di Ginevra, alla base del diritto internazionale umanitario proteggono, anche in caso di conflitto armato, i malati, i feriti, i naufraghi, il personale medico, le ambulanze e gli ospedali. La protesta no-vax sta assumendo i contorni di una vera e propria guerra ideologica, il cui carico d’odio non risparmia neppure i presìdi che tutelano la salute pubblica”. L’invito a “forme di protesta pacifiche”. Leggi...

La Centrale Operativa Territoriale nel Pnrr
Gentile Direttore,
il PNRR prevede una Centrale Operativa Territoriale (COT) ogni 100.000 residenti al fine della valutazione multidimensionale e presa in carico unitaria socio-sanitaria delle segnalazioni (...) di Mauro Marin
Leggi...


ASfo
Non solo i sindacati della Dirigenza medica, anche dal Comparto arrivano proteste per lo stato di sofferenza del sistema e dei lavoratori. Cgil, Uil e Nursind contestano la carenza di personale, che causa “in alcuni ambiti l’interruzione di pubblico servizio”. Per far fronte alle necessità dettate dalla pandemia e rispristinare le attività ordinarie, “serve l’assunzione di 80 infermieri e di 50 operatori sociosanitari a tempo indeterminato”, dicono i sindacati di Endrius Salvalaggio Leggi...

ASFO
Restano tesi i rapporti fra le OO.SS. dei dirigenti medici e la direzione dell’Azienda Occidentale Friuli Occidentale (Asfo). Le protesta vanno avanti da oltre un anno, anche con la proclamazione di uno sciopero nel luglio 2020. E alle criticità del sistema si somma, per i sindacati, l’atteggiamento ostile della Direzione. Manca, per le Oss, trasparenza e rispetto dei ruoli di  Endrius Salvalaggio Leggi...

Ispettori Ministero confermano: &ldquo
Dopo le polemiche tra Regione e anestesisti, il ministero invia i suoi ispettori che rilevano criticità. A Palmanova risultano, secondo gli ispettori, 8 posti letto di Medicina d’urgenza codificati come “terapia intensiva” e “tale  errata attribuzione si riflette anche sulle riparametrazioni per raggiugnere i 0,14 posti letto per mille abitanti”. A Gorizia “appare confusa la comunicazione dei posti letto nonché la distinzione dei medesimi”. Aaroi Emac: “Avevamo ragione”. IL VERBALE DEL MINISTERO di  Endrius Salvalaggio Leggi...

Asugi
Personale medico in eccedenza in Cardiologia e poco in Oncologia, con spreco di denaro pubblico, mancanza di posti letto in Oncologia primaria e discrepanze fra le risorse umane di Odontostomatologia e Psichiatria rispetto alle altre aziende sanitarie. Sono questi i punti che i sindacati della dirigenza medica sollevano alla Regione Friuli Venezia Giulia di  Endrius Salvalaggio Leggi...

Covid
La Regione da lunedì lascerà certamente la zona bianca dato lo sforamento delle soglie di occupazione dei letti in ospedale. Ma oltre a questo starebbe valutando insieme al Governo di anticipare l’adozione del super Green pass sempre al 29 novembre rispetto alla data di entrata in vigore del 6 dicembre. Leggi...

Covid
Al via una campagna informativa nel pordenonese per sensibilizzare sulla vaccinazione. “I dati sono diversi rispetto all'anno scorso. Il vaccino non ferma l'infezione ma blocca la malattia ”, ha detto Riccardi, che ha però sottolineato come il sistema sia “provato da due anni di fatica”. Il 15 febbraio del 2020 nel pordenonese si contavano 100 persone ricoverate nei reparti ospedalieri e 10 in TI, oggi si contano circa 40 persone nei reparti internistici e nessuno in terapia intensiva. “Dati che dimostrano gli effetti positivi del vaccino”. Leggi...

Carenza medici
Vertice online tra il vicepresidente e i sindaci di Claut, di Meduno e Anduins di Vito d'Asio, Pietro Gerometta sulla chiusura in via sperimentale del servizio di Guardia medica nei tre Comuni a partire dal 1 gennaio 2022. “Rassicuriamo i cittadini con un sistema di presa in carico, quando non riguarda le urgenze ma la continuità assistenziale, attraverso la telemedicina, la teleassistenza”, ha detto Riccardi. Leggi...

Covid
La Regione è molto vicina alle soglie di occupazione degli ospedali che fanno scattare il cambio di colore. Il presidente della Regione: “Chi ha seguito le regole è ben diverso da chi, invece, porta in giro fake news, non vuole partecipare alla campagna vaccinale, racconta fandonie sul vaccino”. Leggi...

spacer Stabile (Forza Italia): "A Trieste persone con sintomi costrette a fare il tampone dopo un'ora di attesa al freddo"  
Il capitale umano per l&rsquo
Gentile Direttore,
gli investimenti del PNRR per la Missione 6 Salute assorbono il 51,4% di risorse addizionali in sistemi informatici e tecnologie digitali (ICT) e il 30,4% in strutture sanitarie territoriali al fine di garantire la necessaria condivisione di dati e di luoghi per l’integrazione (...) di Mauro Marin
Leggi...


Tre soluzioni a breve-medio termine per assumere gli specializzandi
Gentile Direttore,
le problematiche esposte dal Presidente della Regione FVG, Massimiliano Fedriga, sono urgenti ed estensibili a tutto il territorio nazionale: mancano professionisti sanitari e medici specialistici per ottemperare ai bisogni della nostra sanità e “dopo (...) di Riccardo Lucis
Leggi...


Pnrr
La presidente Susanna Agostini denuncia un modello costruito, “ancora una volta”, senza il coinvolgimento e la partecipazione dei professionisti sanitari, ossia di coloro i quali operando in prima linea avrebbero potuto portare una collaborazione ed una vision ai decisori finali sotto molti punti di vista”. Per Agostini, tra le altre cose, nella delibera 1446 “manca una vera definizione delle équipe multi professionale delle Case di Comunità”. di Endrius Salvalaggio Leggi...

 
 
 
 
 
 
Formazione e aggiornamento del personale delle aziende sanitarie: i corsi di Federsanità
Ambulatorio terapie precoci Covid
Legge di Bilancio. Federsanità Calabria: “Sanità regionale più tornare a respirare”
Anci e Federsanità incontrano  Speranza su prossimità e integrazione sociosanitaria
Natale in ospedale. Al via la campagna social di Federsanità
Lavoro “agile” poco tutelato
La pandemia da coronavirus e le organizzazioni sanitarie complesse
PR e relazioni interistituzionali in sanità. Al via corso di formazione dell’Associazione PA Social
Anci alle Istituzioni: “Educare i cittadini a considerare la salute un bene comune primario”
La “transazione” come strumento deflattivo utile alla P.A. Un seminario al San Giovanni di Roma
Cronicità. Frittelli (Federsanità): “Troppi ritardi nell’attuazione del Piano”
La transazione nei casi di responsabilità sanitaria. Il convegno il 28 ottobre
“Non smettiamo di comunicare”. Federsanità lancia la proposta degli Stati generali della Comunicazione in Sanità
Salute e inclusione sociale. Il ruolo dei sindaci nella governance dei sistemi sanitari e sociali
Agenas e Federsanità presentano OIS, l’osservatorio per la raccolta delle buone pratiche di integrazione socio sanitaria
Dopo il Covid la definizione delle responsabilità mediche e sanitarie in situazioni emergenziali non può più essere rimandata
La sfida del Pnrr in sanità non si potrà vincere senza un nuovo piano di reclutamento per il personale
Federsanità Anci Lazio diventa social
Il direttivo Federsanità Anci FVG rilancia la mission per il “Sistema Salute Regionale”

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
iPiùLetti [7 giorni] [30 giorni]
1  
2  
3  
4  
5  
6  
7  
8  
9  
10  
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente e AD
Vincenzo Coluccia

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy