Quotidiano on line
di informazione sanitaria
19 MAGGIO 2024
Governo e Parlamento
segui quotidianosanita.it

Farmacia dei servizi. In Stato Regioni la proposta di riparto di 25,3 milioni per il 2024


L'erogazione delle risorse, destinate alla proroga della sperimentazione per l'anno 2024, avverrà nei termini seguenti: un importo pari al 70% delle somme assegnate sarà erogato successivamente alla acquisizione dell'Intesa della Conferenza Stato-Regioni; il residuo 30% sarà erogato successivamente alla valutazione della relazione conclusiva circa gli esiti dell'intera attività della sperimentazione da parte del Comitato paritetico e del Tavolo tecnico. LA PROPOSTA

16 APR -

Pronta la proposta di riparto per il finanziamento della farmacia dei servizi anche per il 2024. La proposta, che verrà esaminata in sede di Conferenza Stato-Regioni, prevede un finanziamento di euro 25.300.000 per la proroga e l'estensione, per l'anno 2024, della sperimentazione per la remunerazione delle prestazioni e delle funzioni assistenziali erogate dalle farmacie con oneri a carico del Servizio sanitario nazionale.

La somma sarà ripartita tra tutte le regioni a statuto ordinario a cui si aggiunge la Regione Siciliana (tenendo conto delle disposizioni vigenti in materia di concorso al finanziamento del Servizio sanitario nazionale) sulla base del criterio della quota capitaria di accesso al Fondo Sanitario Nazionale ultima disponibile (anno 2023), in analogia a quanto effettuato in sede di riparto delle risorse disponibili per il biennio 2021-2022.

L'erogazione delle risorse oggetto del presente riparto avverrà in favore delle regioni interessate nei termini seguenti:
1. un importo pari al 70% delle somme assegnate sarà erogato successivamente alla acquisizione dell'Intesa della Conferenza Stato-Regioni sulla proposta di riparto del Fondo sanitario nazionale 2024 relativo alla ripartizione delle quote vincolate agli obiettivi di Piano sanitario nazionale;

2. il residuo importo pari al 30% delle somme assegnate sarà erogato successivamente alla valutazione della relazione conclusiva circa gli esiti dell'intera attività della sperimentazione da parte del Comitato paritetico e del Tavolo tecnico.

La mancata presentazione del cronoprogramma integrato, della relazione finale dell'anno 2024 o della relazione conclusiva circa gli esiti dell'intera attività della sperimentazione condotta dal 2018 al 2024, comporterà la mancata erogazione delle relative quote spettanti relative al presente riparto per l'anno 2024 ed il recupero delle quote già erogate per il medesimo anno.



16 aprile 2024
© Riproduzione riservata
Allegati:

spacer Proposta

Altri articoli in Governo e Parlamento

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Sede legale:
Via Giacomo Peroni, 400
00131 - Roma

Sede operativa:
Via della Stelletta, 23
00186 - Roma
Direttore responsabile
Luciano Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Tel. (+39) 06.89.27.28.41

info@qsedizioni.it

redazione@qsedizioni.it

Coordinamento Pubblicità
commerciale@qsedizioni.it
    Joint Venture
  • SICS srl
  • Edizioni
    Health Communication
    srl
Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy