Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Lunedì 19 AGOSTO 2019
Cronache
segui quotidianosanita.it

Famli sceglie AM Trust Europe e Assimedici per la tutela assicurativa dei propri iscritti

La Federazione delle associazioni medico-legali italiane ha deciso di affidarsi a due espressioni professionali rispettivamente nella intermediazione assicurativa e nella sottoscrizione dei rischi in Sanità, per "soddisfare sempre al meglio le esigenze degli iscritti e permettere loro di operare in serenità pur contenendo i costi delle coperture assicurative".

12 DIC - Il ruolo della Medicina Legale e delle Assicurazioni assume da sempre un ruolo determinante nella gestione degli accertamenti di cause ed effetti di ogni compromissione della salute e della vita umana. Tanto più determinante il suo ruolo nell’accertamento delle responsabilità nei casi di rivendicazione di danni riconducibili alla c.d. medical malpractice. Al fianco di pazienti, compagnie di assicurazione, autorità inquirenti, giustizia penale e civile, rappresenta il versante della definitiva autorevolezza nella individuazione degli autori e vittime di ogni eventuale coinvolgimento di responsabilità.
 
Anche il recente “Ddl sulla Responsabilità Professionale del Personale Sanitario”, appena approvato dalla XII Commissione Affari Sociali della Camera e di prossima discussione nella assemblea parlamentare, ha ribadito all’ Art. 10. (Nomina dei consulenti tecnici d'ufficio, dei consulenti tecnici di parte e dei periti) la centralità del Medico Legale, ponendolo a presiedere il collegio al quale obbligatoriamente l’autorità giudiziaria affida l’attività di consulenza e peritale nelle cause civili e nei procedimenti penali aventi come oggetto la responsabilità professionale sanitaria. Se di riferimento continua ad essere il ruolo del Medico Legale altrettanto primaria deve intendersi ogni caratteristica distintiva di coloro i quali sono chiamati a fornire alla categoria il necessario complemento di salvaguardia e sicurezza nell’esercizio della propria professione.


Anche in considerazione delle recenti modifiche legislative che introducono l’obbligo della polizza di Responsabilità Civile per tutti i professionisti (D.L. 138 del 13.8.2011 convertito in L. n. 148/2011), Famli ha ritenuto necessario ricercare e proporre agli associati "una soluzione assicurativa di facile comprensione con ampie garanzie, a condizioni economiche vantaggiose, e in grado di accogliere le molteplici esigenze in tal senso manifestate dai colleghi". Affidarsi a due espressioni professionali rispettivamente nella intermediazione assicurativa e nella sottoscrizione dei rischi in Sanità, è stato il presupposto per il quale è stato definito un accordo con la Società Assimedici S.r.l., che per la sottoscrizione delle polizze si avvarrà della Compagnia AM Trust Europe. L’obiettivo dell’accordo è di "soddisfare sempre al meglio le esigenze degli iscritti e permettere loro di operare in serenità pur contenendo i costi delle coperture assicurative".

E' quindi attiva una nuova Convenzione Assicurativa RC professionale a favore di tutti i Medici iscritti Famli che racchiude i cardini essenziali di copertura quali, tra gli altri, la Retroattività di 5 anni - l’assenza di scoperto e franchigia – la copertura colpa grave e rivalsa dell'ente di appartenenza - la durata annuale con tacito rinnovo – la deroga al pagamento dei premi di rinnovo a 30 giorni - termini di denuncia sinistro estesi a 15 giorni – la facoltà di estensione a due anni per il periodo di accoglimento delle richieste di danno nel caso di cessazione dell'attività, e o decesso, con garanzia a favore degli eredi.
 
I medici che si rivolgeranno a Assimedici potranno, grazie a questo accordo, accedere anche all’esclusiva soluzione assicurativa e a tutti i servizi annessi (First Opinion legale, gestione sinistri, ecc.), con la possibilità inoltre di ottenere eventuali ulteriori coperture integrative qualora richieste.

12 dicembre 2015
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Cronache

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
iPiùLetti [7 giorni] [30 giorni]
1  
2  
3  
4  
5  
6  
7  
8  
9  
10  
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy