Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Lunedì 30 GENNAIO 2023
Governo e Parlamento
segui quotidianosanita.it

Turco (PD): “Legge Bossi-Fini va abrogata”


04 OTT - “Le parole di Brunetta sono false e tragicamente grottesche. Per anni il centrodestra ha avversato la legge Turco-Napolitano e affermare, come fa Brunetta,  che la Bossi-Fini sia in continuità logica è  una menzogna. Le due norme presentano differenze radicali, sulle espulsioni, sui centri di identificazione, sull’ingresso per lavoro e sulla stessa accoglienza. Punti decisivi che rendono le accuse di Brunetta irricevibili.
 
E’ l’affannoso tentativo di sottrarsi alle proprie responsabilità, la confessione del tragico fallimento delle politiche sull’immigrazione del centrodestra. La Bossi-Fini va abrogata perché è inutile e dannosa, perché viola i diritti dei rifugiati e dei richiedenti asilo. E perché produce un assurdo sovraffollamento nelle nostre carceri, ingolfando la macchina giudiziaria.
 
Inoltre Brunetta sia chiaro quando parla di “sinistra”:  ieri il Pd ha chiaramente detto che la Bossi-Fini, non provoca i naufragi ma crea solo problemi quando i migranti giungo nel nostro paese. Il Pdl e la Lega si sono resi responsabili di provvedimenti ideologici, incivili e dannosi. Nessuno vuole aprire le porte in maniera indiscriminata ma governare un fenomeno che rischia di travolgerci se non affrontato in maniera lucida, sfuggendo alla demagogia”.
 
Lo dichiara Livia Turco, presidente del Forum immigrazione del Partito Democratico.

04 ottobre 2013
© Riproduzione riservata
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
iPiùLetti [7 giorni] [30 giorni]
1  
2  
3  
4  
5  
6  
7  
8  
9  
10  
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Giacomo Peroni, 400
00131 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy