Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Martedì 10 DICEMBRE 2019
Lavoro e Professioni
segui quotidianosanita.it

Accordo tra Consulcesi e Cardiologi ambulatoriali per tutela legale, copertura assicurativa e formazione

La convenzione garantisce servizi a condizioni vantaggiose, compresa la possibilità di partecipare alle azioni collettive per i rimborsi a favore dei medici. Solo negli ultimi mesi consegnati assegni per oltre 38 milioni di euro.

18 LUG - Firmato l’accordo che lega l’Arca (Associazioni regionali cardiologi ambulatoriali) e Consulcesi. Grazie alla convenzione, tutti gli iscritti potranno accedere, a condizioni esclusive, ai servizi legali, formativi e assicurativi proposti. Consulcesi offre la possibilità di acquisire anche crediti ECM tramite i corsi di una delle maggiori piattaforme per la FAD (formazione a distanza) presente sul web, una protezione legale completa: civile, penale, professionale e personale e un servizio di consulenza assicurativa gratuito attraverso il partner SanitAssicura. Uno dei cardini della stipula è infatti la polizza assicurativa riservata che, a costi competitivi, garantisce una copertura a 360° dai rischi connessi alla professione.

Inoltre Consulcesi è da oltre 20 anni la realtà tra le più attive in Italia nella battaglia per il riconoscimento dei compensi negati ai medici durante gli anni di formazione specialistica e promuove azioni collettive per la richiesta di rimborso. Le cause riguardano sia coloro che si sono immatricolati negli a.a. 1982-1991, i quali non hanno ricevuto alcuna borsa di studio, sia coloro che hanno frequentato gli a.a. 1994-2006, cui lo Stato non ha riconosciuto l'adeguato compenso per le attività svolte durante il corso post-laurea. Ad oggi Consulcesi ha vinto numerose cause di fronte ai tribunali di tutto il Paese, permettendo il riconoscimento di oltre 345 milioni di euro in favore di migliaia di camici bianchi, consegnandone 38 solo negli ultimi mesi.


Il Presidente dell’Arca, Giovanni Battista Zito, ha spiegato: "La convenzione stipulata ha l’obiettivo di permettere ai nostri iscritti l’accesso a tutta una gamma di servizi indispensabili per la professione: dalla tutela legale all’aggiornamento ECM, dalla copertura assicurativa alle azioni collettive di rimborso degli anni della scuola di specializzazione. Tutto questo grazie alla collaborazione con una realtà, come Consulcesi, che ha dimostrato in questi anni esperienza e solidità. Questa convenzione esprime per Arca una perfetta continuità con i tanti servizi resi negli anni ai nostri associati".

Massimo Tortorella, Presidente onorario di Consulcesi, ha concluso: "Siamo lieti di aver stipulato questo accordo con Arca, un’Associazione che rappresenta una delle specializzazioni più a rischio dell’intero panorama sanitario, cui offriamo i nostri migliori servizi a condizioni vantaggiose e una polizza assicurativa in grado di garantire una copertura ad ampio raggio. La collaborazione con Arca conferma un percorso di sostegno alla categoria, attraverso le convenzioni firmate con decine di OMCeO in tutta Italia, Sindacati, Società scientifiche e Associazioni, che ci vede impegnati a garantire alla più ampia platea possibile di medici tutti i servizi che possono rendere più serena e tutelata la professione". 

18 luglio 2014
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Lavoro e Professioni

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
iPiùLetti [7 giorni] [30 giorni]
1  
2  
3  
4  
5  
6  
7  
8  
9  
10  
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy