Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Lunedì 03 OTTOBRE 2022
Regioni e Asl
segui quotidianosanita.it

Al Santa Maria delle Grazie di Pozzuoli 1.500 “foto al cuore”


L’ospedale flegreo è la struttura pubblica campana che ha realizzato il più alto numero di esami con CardioTC. Il Dg d’Amore: “L’innovazione tecnologica in sanità sta diventando sempre più una condizione inscindibile dalla qualità assistenziale. Grazie all’equipe dedicata alla cardio-TC per la qualità del loro lavoro ed il volume di esami che hanno portato a termine in un anno”.

24 GIU - Il Santa Maria delle Grazie di Pozzuoli taglia un nuovo traguardo in ambito assistenziale, con 1500 Cardio-TC eseguite in 12 mesi. L’ospedale flegreo, evidenzia una nota dell’asp Napoli 2 Nord, “è la struttura pubblica campana che ha realizzato il più alto numero di esami di questo tipo, qualificando la CardioTC come uno strumento di diagnosi ‘predittiva' che permette di escludere anche problemi cardiaci gravi, tali da determinare un infarto del miocardio”. 

L’esame è del tutto simile ad una Tac con mezzo di contrasto, ma si realizza con Tecnologie ad altissima definizione e software dedicati alla valutazione del muscolo cardiaco e dell’apparato cardiovascolare.

“L’innovazione tecnologica in sanità - commenta Antonio d’Amore, direttore generale dell’Asl Napoli 2 Nord - sta diventando sempre più una condizione inscindibile dalla qualità assistenziale. Per poter garantire l’eccellenza oggi abbiamo bisogno di tecnologie di ultima generazione e di competenze di alto profilo sia da parte degli operatori sanitari che da parte dei tecnici che devono supportare il personale medico ed infermieristico. Il Santa Maria delle Grazie è da molto tempo un riferimento per la qualità diagnostica ed assistenziale; negli ultimi anni abbiamo garantito un’ulteriore accelerazione a questo processo sostituendo ed aggiornando le tecnologie e reclutando nuovo personale. Ringrazio, a nome di tutta l’Azienda, l’equipe dedicata alla cardio-TC per la qualità del loro lavoro ed il volume di esami che hanno portato a termine in un anno”.

Nell’arco degli ultimi anni l’ASL Napoli 2 Nord ha interamente sostituito il proprio parco di tecnologie TAC sia nei cinque ospedali che sul territorio. Sono state acquistate, allestite e sono pienamente funzionanti 13 TAC, grazie alla programmazione ed all’attività dell’UOC Tecnologie Informatiche ed Ingegneria Clinica, diretto dall’Ing. Salvatore Flaminio.

24 giugno 2022
© Riproduzione riservata

Altri articoli in Regioni e Asl

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Giacomo Peroni, 400
00131 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy