Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Venerdì 19 AGOSTO 2022
Regioni e Asl
segui quotidianosanita.it

Presidenti-Commissari. Da Regioni ok a proposta per vincolare nuove nomine a Intesa Stato-Regioni. Toma (Molise): “Sospendere il tutto a discussione Patto Salute”


È arrivato l’accordo tra i presidenti sulla proposta avanzata dalla Regione Campania per fare in modo che la nomina dei nuovi commissari nelle Regioni in cui la figura coincide con quella del presidente di Regione siano “subordinati alla stipula di una specifica intesa in sede di Conferenza Stato-Regioni per il Patto per la Salute 2019-2021”. E intanto anche il Molise presenta ricorso contro la norma dell’incompatibilità contenuta nel Dl Fiscale.

17 GEN - I provvedimenti di nomina dei nuovi commissari nelle Regioni in cui la figura coincide con quella del presidente di Regione siano “subordinati alla stipula di una specifica intesa in sede di Conferenza Stato-Regioni per il Patto per la Salute 2019-2021”. 
  
È questa la proposta su cui le Regioni hanno raggiunto un accordo allo scopo di mitigare gli effetti gli effetti della norma introdotta dal Dl Fiscale che ha reintrodotto l’incompatibilità tra la carica di presidente di Regione e commissario ad acta per la sanità. La proposta è stata avanzata in sede di conferenza delle Regioni da parte della Campania, che con il Lazio, ad oggi è la Regione in cui coincide la figura del commissario con quella del presidente.
 
Ora il tema entrerà a tutti gli effetti nella trattativa per il nuovo Patto per la Salute che si dovrà sottoscrivere entro il 31 marzo.
 
“Abbiamo raggiunto un accordo”, ha detto il presidente Vincenzo De Luca al termine della Conferenza delle Regioni.
 
Positivo anche il giudizio del presidente del Molise, Donato Toma: “Stiamo sostenendo un emendamento proposto dalla Regione per sospendere le nomine dei nuovi commissari fino a quando non si discuterà il Patto per la Salute”.
 
Toma ha poi annunciato come la Regione, come già fatto dalla Campania farà ricorso contro la norma introdotta dal Dl Fiscale che ha reintrodotto l’incompatibilità tra la carica di presidente di Regione e commissario ad acta per la sanità: “Domani o dopodomani firmerò la delibera di assegnazione dell’incarico al nostro costituzionalista”
 
 
 

17 gennaio 2019
© Riproduzione riservata

Altri articoli in Regioni e Asl

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Giacomo Peroni, 400
00131 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy