Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Sabato 28 MAGGIO 2022
Cronache
segui quotidianosanita.it

Bambino morto per Covid a Torino. Lice: “La terapia per epilessia non è mai controindicativa al vaccino, urgente chiarire l’equivoco”


Secondo quanto riportato dai media, la famiglia del piccolo, avrebbe deciso di attendere per la vaccinazione “per le medicine che il bambino prendeva a causa dell’epilessia”. Come chiarisce la Lega Italiana Contro l’Epilessia “l’assunzione di antiepilettici e essere portatore della patologia non sono mai una controindicazione al vaccino anti-Covid-19”

26 GEN - “Apprendiamo con grande tristezza e cordoglio della scomparsa di un ragazzo di 10 anni, deceduto in seguito ad infezione Covid-19. Negli articoli e nei servizi apparsi in queste ore, si dichiara che il piccolo paziente non era stato vaccinato perché assumeva una terapia per una non meglio definita Epilessia. Ci preme quindi urgentemente chiarire questo equivoco contro cui la nostra Società Scientifica si batte sin dall’inizio della Pandemia Covid-19”.
 
È quanto dichiara Laura Tassi, presidente della Lice - Lega Italiana Contro l’Epilessia, in riferimento alla morte avvenuta ieri a Torino di un bambino di 10 anni per le conseguenze di un’infezione da Covid-19.
 
Secondo quanto riportato dai principali organi di stampa, la famiglia del piccolo avrebbe deciso di attendere per la vaccinazione “per le medicine che il bambino prendeva a causa dell’Epilessia”.
 
“L’assunzione di farmaci anticrisi per l’Epilessia – spiega Laura Tassi – non è mai una controindicazione al vaccino contro il Covid-19 e tanto meno lo è il fatto di essere portatore di questa patologia. Chi ne soffre e chi utilizza questo tipo di farmaco deve consultare il proprio epilettologo curante e se non è uno specialista fare riferimento ai centri riconosciuti per la cura di questa patologia, visibili sul sito della Lice”.
 

26 gennaio 2022
© Riproduzione riservata

Altri articoli in Cronache

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy