Quotidiano on line
di informazione sanitaria
14 APRILE 2024
Cronache
segui quotidianosanita.it

Farmacia. Salta la coda con il figlio disabile, 65enne viene aggredito e finisce in ospedale

di G.R.

L'uomo probabilmente era stato chiamato al banco senza prendere il numero proprio perché accompagnato dal figlio disabile. Il gesto di cortesia è andato però di traverso a uno dei presenti in coda che si è visto scavalcato. Ne è scaturita un'animata discussione sfociata poi in aggressione, con il 65enne che mentre si dirigeva all’uscita è stato colpito ripetutamente dall’altro cliente, finendo a terra. Il presidente Fofi, Andrea Mandelli: "La massima solidarietà all'uomo aggredito, a suo figlio e al farmacista".

25 GEN -

Un uomo di 65 anni in compagnia del suo figlio disabile salta la coda in farmacia, viene aggredito e mandato in ospedale da un altro cliente in attesa. È quanto accaduto in una farmacia nel centro storico di Treviglio, secondo quanto riporta il Corriere della Sera.

Nonostante i pochi clienti in attesa, era in funzione il tagliacode. Il 65enne probabilmente era stato chiamato al banco senza prendere il numero proprio perché accompagnato dal figlio disabile. Il gesto di cortesia è andato però di traverso a uno dei presenti in coda che si è visto scavalcato. Ne è scaturita un'animata discussione sfociata poi in aggressione, con il 65enne che mentre si dirigeva all’uscita è stato colpito ripetutamente dall’altro cliente, finendo a terra. I soccorsi sono stati immediati e l'uomo è stato accompagnato al pronto soccorso di Treviglio in codice giallo. A preoccupare, i colpi ricevuti in testa per i quali è rimasto precauzionalmente in osservazione tutta la notte venendo dimesso solo la mattina seguente.

Raccolto il quadro dell’accaduto, la Polizia nel giro di pochi minuti è riuscita a risalire all'aggressore.

"Voglio esprimere la massima solidarietà nei confronti del 65enne aggredito. La farmacia è sempre stata la 'casa' degli ammalati e continuerà ad esserlo", ha detto il presidente della Federazione degli Ordini dei farmacisti italiani, Andrea Mandelli commentando l'articolo del Corriere della Sera. "Siamo molto dispiaciuti per l'accaduto. La mia solidarietà va anche al figlio disabile che ha assistito all'aggressione ai danni di suo padre, così come al farmacista che si è visto suo malgrado spettatore di questo ennesimo episodio di violenza, specchio di una società che sembra aver smarrito i valori della solidarietà e del rispetto verso il prossimo", ha concluso.

G.R.



25 gennaio 2024
© Riproduzione riservata

Altri articoli in Cronache

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Sede legale:
Via Giacomo Peroni, 400
00131 - Roma

Sede operativa:
Via della Stelletta, 23
00186 - Roma
Direttore responsabile
Luciano Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Tel. (+39) 06.89.27.28.41

info@qsedizioni.it

redazione@qsedizioni.it

Coordinamento Pubblicità
commerciale@qsedizioni.it
    Joint Venture
  • SICS srl
  • Edizioni
    Health Communication
    srl
Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy