Quotidiano on line
di informazione sanitaria
16 GIUGNO 2024
Cronache
segui quotidianosanita.it

Giornata mondiale senza tabacco. Airc: “Rilanciare la lotta al fumo a difesa della salute e dell’ambiente”  


Alla vigilia della Giornata, l’Airc punta i riflettori contro un vizio a cui sarebbero associate oltre 93mila morti all’anno in Italia. A questo danno, si unisce quello ambientale tra produzione e smaltimento dei rifiuti associati (mozziconi, ad esempio). E per sensibilizzare i giovani, lancia eventi formativi e informativi nell’ambito di Dominate The Water, circuito di manifestazioni di nuoto in acque libere ideato dal campione Gregorio Paltrinieri. FACTSHEET

30 MAG - “Oltre il 45% per cento dei decessi per tumore in Italia potrebbe essere evitato agendo sui principali fattori di rischio, primo fra tutti il fumo, secondo le stime calcolate nello studio “Global Burden of Disease”, condotto negli Stati Uniti dall’Institute for Health Metrics and Evaluation (IHME). Il fumo si conferma infatti quale prima causa di morte evitabile, oltre che responsabile di diversi tumori e di malattie respiratorie e cardiovascolari. Il Ministero della Salute stima che ogni anno in Italia oltre 93.000 morti1 siano attribuibili al fumo. Secondo l’ultimo rapporto AIOM – AIRTUM, più dell’80% delle morti per tumore del polmone sono causate dal fumo di tabacco2. Nonostante questo, l’abitudine al fumo è ancora molto diffusa: in Italia i fumatori sono circa 10 milioni e mezzo3 e tra questi ci sono anche tanti giovani e giovanissimi”. A offrire il quadro è la Fondazione Airc (Associazione ricerca contro il cancro), che alla vigilia della Giornata Mondiale senza tabacco, che si celebra domani, rilancia la lotta al fumo a tutela della salute delle persone, ma anche dell’ambiente.

“Il fumo – spiega la nota della Fondazione - rappresenta una delle principali fonti di rischio per la salute umana e del pianeta. Nel fumo di sigaretta sono infatti presenti oltre 70 sostanze classificate come cancerogene tra cui catrame, arsenico e polonio-210. La produzione del ciclo del tabacco ha un enorme impatto ambientale: per fare spazio alle piantagioni, ogni anno vengono deforestati 3,5 milioni di ettari di terreno favorendo la degradazione del suolo che viene di conseguenza sottratto ad altri tipi di colture. Inoltre la filiera del tabacco necessita di un consumo spropositato di acqua: la produzione di una singola sigaretta richiede il consumo di circa 3,7 litri mentre a livello globale sono utilizzate circa 22 miliardi di tonnellate di acqua ogni anno, l’equivalente di quasi 9 milioni di piscine olimpioniche. A questo si aggiunge il tema rifiuti: i mozziconi rappresentano il 40% di tutti quelli dispersi nei mari e nei fiumi, il quadruplo delle bottiglie di plastica”.

Per sensibilizzare ragazzi e ragazze sui danni del fumo per la salute individuale e per quella dell’ambiente, Fondazione AIRC ha quindi dato vita a collaborazione con Dominate The Water (www.dominatethewater.com), circuito di manifestazioni di nuoto in acque libere ideato dal campione Gregorio Paltrinieri con l’obiettivo di promuovere la cultura della sostenibilità ambientale tutelando i mari e le spiagge italiane, e, insieme, rilanciare il valore della prevenzione attraverso contenuti ed eventi aperti al pubblico come il laboratorio ‘Senza filtro’ firmato da AIRC Factory (Home - Airc Factory). La prima tappa della stagione 2024 partirà il 31 agosto a Cattolica per poi proseguire a Piombino (21-22 settembre) e a Mondello (12-13 ottobre).

Per contrastare quella che gli esperti definiscono “un’epidemia”, Fondazione AIRC ha anche destinato solo nel 2024 oltre 7 milioni di euro a 72 progetti di ricerca e borse di studio sul tema. Gli studi hanno l’obiettivo di comprendere meglio le caratteristiche biologiche del tumore del polmone, di diagnosticare sempre più precocemente la malattia e di curarla con maggiore sicurezza ed efficacia.

30 maggio 2024
© Riproduzione riservata
Allegati:

spacer FactSheet

Altri articoli in Cronache

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Sede legale:
Via Giacomo Peroni, 400
00131 - Roma

Sede operativa:
Via della Stelletta, 23
00186 - Roma
Direttore responsabile
Luciano Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Tel. (+39) 06.89.27.28.41

info@qsedizioni.it

redazione@qsedizioni.it

Coordinamento Pubblicità
commerciale@qsedizioni.it
    Joint Venture
  • SICS srl
  • Edizioni
    Health Communication
    srl
Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy