Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Sabato 13 APRILE 2024
Governo e Parlamento
segui quotidianosanita.it

Settimana cucina italiana nel mondo. Il Ministero della salute a Washington per parlare di Dieta mediterranea, sicurezza alimentare e sostenibilità


L’evento “Week of the Italian Cusine in the World” fortemente voluto dal Ministro della salute, Orazio Schillaci nell’anno in cui la cucina italiana è candidata al riconoscimento del titolo di patrimonio immateriale dell’umanità da parte dell’Unesco, si è svolto presso l’ambasciata italiana a Washington

16 NOV -

Vivere in salute in un mondo in salute, dove gli alimenti sono il perno centrale che sintetizza fertilità, prosperità e longevità.

Sono i cardini del progetto dedicato alla diffusione della Dieta mediterranea tra le giovani generazioni che il Ministero della salute ha portato a Washington in occasione dell’ottava edizione della Settimana della cucina italiana nel mondo, l’iniziativa promossa dalla Farnesina dal 13 al 19 novembre, che solo negli Usa prevede quest’anno oltre 40 appuntamenti.

Centoquaranta studenti intervenuti presso l’Auditorium dell’ambasciata italiana e gli altri cento studenti in collegamento da Philadelphia hanno incontrato la delegazione del ministero della Salute composta dal Direttore per l’Igiene e la sicurezza degli alimenti e la nutrizione, Ugo Della Marta, e dalla dott.ssa Rosa Gaglione.

Il direttore Della Marta in particolare ha ricordato come la Dieta mediterranea, identificata e studiata negli anni ’50 dal medico statunitense Ancel Keys, rappresenti oggi un ulteriore legame tra Italia e Stati Uniti e ha ribadito l’importanza di valorizzare la sostenibilità della catena alimentare attraverso una governance multilivello e l’adozione di diete sostenibili per il pianeta, senza dimenticare la necessità di investimenti nella ricerca e nelle nuove tecnologie.

Fondamentale resta anche il processo di formazione, all’interno del quale, ha ricordato Della Marta, si inserisce il lavoro del team di esperti coordinati della Direzione per la sicurezza degli alimenti e la nutrizione del Ministero della salute nelle scuole italiane e all’estero, nella condizione che proprio dalle giovani generazioni si debba ripartire per costruire uno stato di salute migliore.

I professionisti che collaborano al progetto, il dott Marco Silano, Direttore del dipartimento per le malattie Cardiovascolari dell’istituto Superiore di Sanità e il dott. Andrea Pezzana Direttore Struttura complessa Nutrizione Clinica della Asl Città di Torino e dell’Università di Torino, hanno focalizzato l’attenzione sull’importanza di operare scelte alimentari salutari, illustrando i principi nutritivi della tradizione mediterranea e i benefici che possono derivarne per l'uomo e per l’ambiente.

Al progetto ha partecipato anche la fondatrice del Future Food Institute, dott.ssa Sara Roversi, che ha messo l’accento sulla necessità di pratiche virtuose per l’alimentazione ed ha sottolineato come l’Italia resti ancora oggi, orgogliosamente, il cuore da cui ripartire per operare scelte alimentari salutari e sostenibili.



16 novembre 2023
© Riproduzione riservata

Altri articoli in Governo e Parlamento

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Sede legale:
Via Giacomo Peroni, 400
00131 - Roma

Sede operativa:
Via della Stelletta, 23
00186 - Roma
Direttore responsabile
Luciano Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Tel. (+39) 06.89.27.28.41

info@qsedizioni.it

redazione@qsedizioni.it

Coordinamento Pubblicità
commerciale@qsedizioni.it
    Joint Venture
  • SICS srl
  • Edizioni
    Health Communication
    srl
Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy