Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Lunedì 22 APRILE 2024
Governo e Parlamento
segui quotidianosanita.it

Aifa. Schillaci: “Sono trasecolato alla notizia delle dimissioni di Palù. Ora una persona che voglia misurarsi con un’agenzia strategica”


Il Ministro della Salute in un’intervista a Repubblica torna sulle turbolente dimissioni del presidente dell’Agenzia del farmaco: “Era il presidente, ha collaborato a ridisegnare l'agenzia. Non so come mai ha lasciato, ci teneva all'incarico”. E sul futuro: “Di nomi oggi non ne ho, ero convinto che Palù sarebbe rimasto un anno”

24 FEB -

“Onestamente sono trasecolato alla notizia. In questo anno lo ho incontrato spesso, anche se non nell'ultimo mese. Era il presidente, ha collaborato a ridisegnare l'agenzia. Non so come mai ha lasciato, ci teneva all'incarico. Comunque, rispetto il volere di tutti”. Il Ministro della Salute, Orazio Schillaci torna in un'intervista a Repubblica sulle polemiche dimissioni del presidente dell’Agenzia del farmaco Giorgio Palù dopo appena due settimane dalla nomina.

Il Ministro poi replica anche ad una delle critiche sollevate da Palù, ovvero la differenza di trattamento rispetto al presidente dell’Iss Rocco Bellantone, pensionato come lui, ma nominato per all’Istituto per tutto il mandato. “Si tratta di due enti organizzati – spiega Schillaci - in modo completamente diverso. La riforma dell'Aifa, voluta anche da Palù, dà al presidente più funzioni. Oltre alla rappresentanza legale ha anche una responsabilità gestionale. Per questo da pensionato non poteva restare più di un anno”.

Il Ministro poi non si sbilancia sul futuro. I rumors vedono sia un possibile commissariamento dell’Ente con l’ex Dg di Aifa ed Ema Guido Rasi pronto ad entrare in partita sia (ma con tempi un po’ più lunghi) la nomina a presidente di Marco Cavaleri dell’Ema su cui però ci sono alcuni dubbi dalle frange più vicine ai no vax presenti in maggioranza. Ma, di rumors si tratta, la partita è ancora tutta aperta e intanto l’Agenzia è retta da Francesco Fera (vedi Cv) come membro del Cda nominato dal Ministero della Salute.

“Di nomi oggi non ne ho – afferma Schillaci -, ero convinto che Palù sarebbe rimasto un anno. Questi giorni li prendo per riflettere e trovare una persona che voglia misurarsi con un'agenzia strategica, non solo per la sanità. L'Aifa è importantissima, tanto più adesso che l'innovazione tecnologica e farmaceutica cambia il mondo. La Commissione si metterà subito a lavorare e si potrà integrare con altri esperti”.



24 febbraio 2024
© Riproduzione riservata

Altri articoli in Governo e Parlamento

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Sede legale:
Via Giacomo Peroni, 400
00131 - Roma

Sede operativa:
Via della Stelletta, 23
00186 - Roma
Direttore responsabile
Luciano Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Tel. (+39) 06.89.27.28.41

info@qsedizioni.it

redazione@qsedizioni.it

Coordinamento Pubblicità
commerciale@qsedizioni.it
    Joint Venture
  • SICS srl
  • Edizioni
    Health Communication
    srl
Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy