Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Lunedì 04 MARZO 2024
Governo e Parlamento
segui quotidianosanita.it

Cassi (Cimo Asmd): “Tagli che sviliscono i medici e mettono in ginocchio gli ospedali”


Per il presidente della Cimo Asm, i tagli al personale del Ssn contenuti nella legge di Stabilità manderanno in tilt soprattutto i pronto soccorso. Inoltre si allungheranno le liste di attesa e i cittadini saranno costretti a pagare "ancora una volta" di tasca loro e a rivolgersi ai privati. 

21 OTT - "Questi tagli denunciano una chiara volontà di colpire la professione medica mettendo in ginocchio gli ospedali e soprattutto il settore dell'emergenza. Se le regioni non si impegneranno a sbloccare questa situazione la nostra reazione non si farà attendere". Così commenta Riccardo Cassi, Presidente di Cimo Asmd alla notizia dei tagli al personale. E continua: "La riduzione del pagamento degli straordinari e il blocco dei turn over metterà in ginocchio molti ospedali e pronto soccorso. Allungherà le liste di attesa  e ovviamente i cittadini saranno costretti a pagare ancora una volta di tasca loro e a rivolgersi ai privati”.

Il presidente della Cimo osserva come “assieme al blocco degli aumenti contrattuali hanno confermato i tagli ai fondi aziendali previsti nel 2010, è evidente la volontà di non premiare i professionisti e di continuare a svilire la professione medica”.

“Con lo sciopero e la manifestazione di luglio – conclude Cassi - avevamo chiesto chiaramente di intervenire sull'abolizione del tetto al trattamento individuale per premiare i più bravi ma non siamo stati ascoltati. Come al solito a pagare sono i cittadini e i medici ma per quanto tempo ancora potrà durare questa situazione? Si continuano ad applicare logiche che non porteranno veri benefici alle casse pubbliche ma solo caos, malcontento e disservizi. Ci chiediamo ormai da troppi anni quando si potrà parlare seriamente di riforma del Ssn ma la risposta è fin troppo evidente".

21 ottobre 2013
© Riproduzione riservata

Altri articoli in Governo e Parlamento

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Sede legale:
Via Giacomo Peroni, 400
00131 - Roma

Sede operativa:
Via della Stelletta, 23
00186 - Roma
Direttore responsabile
Luciano Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Tel. (+39) 06.89.27.28.41

info@qsedizioni.it

redazione@qsedizioni.it

Coordinamento Pubblicità
commerciale@qsedizioni.it
    Joint Venture
  • SICS srl
  • Edizioni
    Health Communication
    srl
Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy