Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Sabato 13 APRILE 2024
Governo e Parlamento
segui quotidianosanita.it

Vaccini. Interrogazione di Art.1-Mdp su “potenziale” conflitto d’interesse per Ricciardi


Chiesti chiarimenti al Presidente del Consiglio e al Ministro della Salute sul finanziamento effettuato dall'Azienda farmaceutica Merck Sharp & Dohme a favore dell'Università Cattolica del Sacro Cuore di Roma, di cui l'attuale presidente dell'Iss è stato tra i dirigenti (ora in aspettativa), per la chiamata diretta di un professore di prima fascia nel settore scientifico Igiene generale e applicata della Facoltà di Medicina e Chirurgia. Polemica anche dal M5S L'INTERROGAZIONE

11 LUG - Continua a far discutere il decreto vaccini varato la scorsa notte dalla Commissione Sanità del Senato. Questa volta ad alimentare il dibattito è un'interrogazione di Art. 1-Mdp a prima firma Nerina Dirindin, nella quale si chiedono al Presidente del Consiglio e al Ministro della Salute chiarimenti sul finanziamento effettuato dall'Azienda farmaceutica Merck Sharp & Dohme a favore dell'Università Cattolica del Sacro Cuore di Roma per la chiamata diretta di un professore di prima fascia nel settore scientifico Igiene generale e applicata della Facoltà di Medicina e Chirurgia ai sensi della legge 240/2010.
 
Gli interroganti ricordano poi che il professor Walter Ricciardi, attuale presidente dell'Iss, è stato direttore dell'Isituto di Sanità Pubblica della Cattolica, incarcio per il quale è in aspettativa dal 1 gennaio 2015 a seguito della nomina a presidente dell'Iss. E dato che "l’Iss, si spiega nell'interrogazione, ha svolto un ruolo significativo nella predisposizione del Piano nazionale Prevenzione Vaccinale 2017-2019, in particolare all'interno del Gruppo di lavoro interistituzionale “Strategie Vaccinali”, mentre Ricciardi ha svolto un ruolo attivo di supporto tecnico-scientifico nella predisposizione del decreto legge 73/2017 sui vaccini, attualmente all'esame del Senato, e nella valutazione degli emendamenti al primo articolo dello stesso".

Gli interroganti, si rivolgono quindi al Governo per sapere, in particolare, "se non si ritiene che, in una materia così delicata come quella della obbligatorietà delle vaccinazioni ed in un contesto così difficile come quello che si sta creando in relazione alle esitazioni vaccinali, sarebbe stato opportuno evitare, almeno la coincidenza temporale, di ogni possibile situazione di interessi in conflitto (ancorché solo potenziali)".

I senatori di Mdp chiedono inoltre "se le procedure sono state adottate nel pieno rispetto, formale e sostanziale, della normativa in materia di conflitti di interesse e di trasparenza", dal momento che l’Iss è stato "l'unico organo tecnico scientifico che si è pronunciato", rispetto all'emendamento 1.1000 della Relatrice Patrizia Manassero (Pd) al Dl 73/2017 sulla modifica dell'articolo 1, comma 1 in merito alla obbligatorietà dei vaccini.
 
Sulla questione è intervenuto anche il M5S: "Walter Ricciardi è professore ordinario, attualmente in aspettativa, proprio presso l’Istituto di Igiene dell’Università Cattolica e, dunque, è necessario sapere se si possa profilare un potenziale caso di conflitto di interessi. Sul ruolo centrale svolto dall’Iss per la predisposizione del Piano Nazionale Prevenzione Vaccinale 2017-2019 e rispetto al decreto vaccini non stiamo qui a soffermarci, perché è fatto noto. Ricciardi, in particolare, è intervenuto in prima persona a sostegno del Decreto Lorenzin. Auspichiamo dunque che, anche al fine di tutelare l’onorabilità di tutti i soggetti coinvolti, venga fugato ogni dubbio”.

11 luglio 2017
© Riproduzione riservata

Altri articoli in Governo e Parlamento

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Sede legale:
Via Giacomo Peroni, 400
00131 - Roma

Sede operativa:
Via della Stelletta, 23
00186 - Roma
Direttore responsabile
Luciano Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Tel. (+39) 06.89.27.28.41

info@qsedizioni.it

redazione@qsedizioni.it

Coordinamento Pubblicità
commerciale@qsedizioni.it
    Joint Venture
  • SICS srl
  • Edizioni
    Health Communication
    srl
Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy