Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Martedì 28 SETTEMBRE 2021
Governo e Parlamento
segui quotidianosanita.it

Manovra. Per la sanità ed il sociale saranno necessari 16 decreti attuativi per renderla pienamente operativa. Ecco la road map


Misure quali il bonus occhiali, le risorse per le madri con figli disabili, il Fondo Alzhemier, il Fondo autismo o il piano strategico per i vaccini Covid, necessiteranno infatti dell'adozione di alcuni decreti per diventare operative. In tutto 16 i decreti attuativi richiamati per sanità e sociale nel testo della manovra varato la scorsa settimana dal Parlamento.

04 GEN - Sarà necessaria l'approvazione di 16 decreti attuativi per rendere pienamente operative alcune misure per la sanità ed il sociale previste dalla manovra approvata nelle scorse settimane dal Parlamento. Misure quali il bonus occhiali, le risorse per le madri con figli disabili, il Fondo Alzhemier, il Fondo autismo o il piano strategico per i vaccini Covid, necessiteranno infatti dell'adozione di alcuni decreti per diventare operative.
 
Ecco l'elenco dei decreti richiamati nella manovra con le relative scadenze.
 
Comma 24. Attribuzione Fondo da 50 milioni per madri lavoratrici. Si richiama un Decreto del Ministro per le pari opportunità e la famiglia.
 
Comma 332. Riparto del Fondo per l'Alzheimer e le demenze, con una dotazione di 5 milioni di euro per ciascuno degli anni 2021, 2022 e 2023. Si richiama l'edizione di un decreto del Ministro della salute, di concerto con il Ministro dell’economia e delle finanze, da adottare entro il prossimo 2 marzo.

 
Comma 366. Contributo mensile nella misura massima di 500 euro netti, per ciascuno degli anni 2021, 2022 e 2023 alle madri con figli disabili. Si richiama un decreto del Ministro del lavoro e delle politiche sociali, di concerto con il Ministro dell’economia e delle finanze, da emanare entro il prossimo 2 marzo.
 
Comma 439. Voucher una tantum di importo pari a 50 euro per l’acquisto di occhiali da vista. Servirà l'approvazione di un decreto del Ministro della salute, di concerto con il Ministro dell’economia e delle finanze, per definire i criteri, le modalità e i termini per l’erogazione del contributo.
 
Comma 446. Incrementato di 5 milioni per l’anno 2021 il Fondo per il finanziamento degli investimenti e lo sviluppo infrastrutturale del Paese per migliorare la capacità di produzione e la reperibilità di ossigeno medicale. Si richiama un decreto del Ministro dell’economia e delle finanze da emanare entro il 31 gennaio 2021.
 
Comma 451. Incremento di 5 milioni di euro per ciascuno degli anni 2021, 2022 e 2023 per il Fondo per le tecniche di procreazione medicalmente assistita. Le modalità di attuazione verranno stabilite da un Decreto del Ministero della salute.
 
Comma 455. Viene incrementata la dotazione del Fondo per la cura dei soggetti con disturbo dello spettro autistico (cd. Fondo autismo) per un importo pari a 50 milioni di euro per l'anno 2021. Servirà un decreto del Ministro della salute, di concerto con il Ministro dell’economia e delle finanze, per definire i criteri e le modalità per l’utilizzazione del Fondo.
 
Comma 457. Piano strategico vaccini Covid. Il Ministro della salute dovrà adottare con proprio decreto avente natura non regolamentare il piano strategico nazionale dei vaccini per la prevenzione delle infezioni da Sars-CoV-2, finalizzato a garantire il massimo livello di copertura vaccinale sul territorio nazionale. 
 
Comma 473. Incremento del contributo statale all'Iss di 11.233.600 euro per il 2021, di 15.233.600 euro per il 2022 e di 19.233.600 milioni di euro a decorrere dal 2023. Con decreto del Ministro della salute, di concerto con il Ministro dell’economia e delle finanze, sono individuate ulteriori risorse iscritte nello stato di previsione del Ministero della salute da utilizzare per integrare il contributo ordinario statale all'Iss.
 
Comma 478. Uso in deroga di medicinali per uso umano per animali non destinati alla produzione alimentare. Il Ministro della salute, sentita l’Aifa, con proprio decreto da emanare entro il 1 aprile, definisce i casi in cui il veterinario può prescrivere per la cura dell’animale, non destinato alla produzione di alimenti, un medicinale per uso umano, a condizione che lo stesso abbia il medesimo principio attivo rispetto al medicinale veterinario previsto per il trattamento dell’affezione.
 
Comma 480. Fondo con dotazione di 20 milioni di euro annui per test genomici per il carcinoma mammario. Con decreto del Ministro della salute sono stabilite le modalità di accesso e i requisiti per l’erogazione delle risorse del fondo.
 
Comma 489. Viene istituito un fondo finalizzato all’adeguamento tecnologico e digitale delle strutture, dei presìdi territoriali, dei servizi e delle prestazioni della Sanità militare, con una dotazione di 4 milioni di euro annui a decorrere dall’anno 2021.  Le modalità di impiego e di gestione del fondo saranno definite con decreto del Ministro della difesa, di concerto con il Ministro della salute e con il Ministro dell’economia e delle finanze, da adottare entro il prossimo 1 aprile.
 
Comma 498.Viene autorizzata la spesa di 1 milione di euro per ciascuno degli anni 2021, 2022 e 2023 per il sostegno allo studio, alla ricerca e alla valutazione dell’incidenza dell’endometriosi nel territorio nazionale. Il Ministro della salute, entro il 1 aprile prossimo, con proprio decreto, stabilisce i criteri e le modalità per la ripartizione delle risorse.
 
Comma 500. Individuazione dei centri di riferimento e svolgimento training e simulazioni su cadaveri. Il Ministro della salute, con proprio decreto da adottare entro il prossimo 1 aprile, individua i centri di riferimento e le modalità di svolgimento del training.
 
Comma 501. Sempre entro il prossimo 1 aprile il Ministro della salute, con proprio decreto, stabilisce i criteri e le modalità per la ripartizione delle risorse per ricerca e donazione corpi post mortem.
 
Comma 555. Con decreto del Ministero dell’università e della ricerca i 100.000 euro per ciascuno degli anni 2021, 2022 e 2023 vengono ripartiti tra le università che, sulla base di apposite convenzioni stipulate con la Fondazione per la ricerca scientifica termale – FoRST, attivano corsi di master di secondo livello in medicina clinica termale.
 
Giovanni Rodriquez

04 gennaio 2021
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Governo e Parlamento

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente e AD
Vincenzo Coluccia

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy