Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Mercoledì 19 GIUGNO 2024
Lavoro e Professioni
segui quotidianosanita.it

Comparto sanità. Regioni e sindacati: “Governo individui ulteriori risorse per il rinnovo”


Incontro oggi tra le Regioni e Cgil, Cisl e Uil per fare il punto sul rinnovo contrattuale. “Servono più risorse per concludere rapidamente il negoziato per il rinnovo del CCNL e fornire così risposte, dopo tre anni di attesa, alle lavoratrici e ai lavoratori della sanità che hanno affrontato la grave situazione emergenziale”.

14 MAR - Nel corso della giornata odierna, il Presidente della Conferenza delle Regioni, Massimiliano Fedriga, e il Presidente del Comitato di settore Regioni-sanità, Davide Carlo Caparini, hanno incontrato Serena Sorrentino (Segretario CGIL-FP), Maurizio Petriccioli (Segretario CISL-FP) e Maria Vittoria Gobbo (Segretario UIL-FPL Sanità Pubblica), in merito al rinnovo contrattuale dei lavoratori del comparto sanità.
 
I rappresentanti delle Regioni e delle Organizzazioni sindacali registrano “il clima positivo con cui sta proseguendo il lavoro del tavolo contrattuale in ARAN. Allo stesso tempo condividono però una forte preoccupazione per la sostenibilità economico-finanziaria del rinnovo contrattuale, considerando anche la delicata situazione dei bilanci regionali a causa dei costi per la gestione della pandemia sostenuti dalle Regioni che non hanno trovato adeguata copertura. Un quadro preoccupante se si considerano anche i costi contrattuali per la sottoscrizione di un CCNL adeguato alle professionalità a cui si riferisce e la rigidità del Fondo Sanitario Nazionale previsti dalla Legge di Bilancio”.
 
Regioni e Organizzazioni sindacali chiedono quindi al “Governo la disponibilità ad individuare congrue risorse finanziarie per la sostenibilità dei costi legati ai rinnovi. Un’esigenza imprescindibile per concludere rapidamente il negoziato per il rinnovo del CCNL e fornire così risposte, dopo tre anni di attesa, alle lavoratrici e ai lavoratori della sanità che hanno affrontato la grave situazione emergenziale”.

14 marzo 2022
© Riproduzione riservata

Altri articoli in Lavoro e Professioni

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Sede legale:
Via Giacomo Peroni, 400
00131 - Roma

Sede operativa:
Via della Stelletta, 23
00186 - Roma
Direttore responsabile
Luciano Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Tel. (+39) 06.89.27.28.41

info@qsedizioni.it

redazione@qsedizioni.it

Coordinamento Pubblicità
commerciale@qsedizioni.it
    Joint Venture
  • SICS srl
  • Edizioni
    Health Communication
    srl
Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy