Quotidiano on line
di informazione sanitaria
27 NOVEMBRE 2022
Lavoro e Professioni
segui quotidianosanita.it

Specializzandi. Sigm: “Preoccupazione sul rispetto dei tempi per l’avvio delle procedure concorsuali"


Si avvicina la scadenza del luglio 2014 per l'indizione delle procedure concorsuali a graduatoria nazionale, ma continua a mancare il reperimento di finanziamenti aggiuntivi per mettere a concorso un numero congruo di contratti di specializzazione e non arrivano indicazioni utili per prepararsi al concorso. "Governo internevenga con un proprio emendamento per sanare l'emergenza contratti".

28 MAG - I Giovani Medici (Sigm) si interrogano sullo stato dell’arte dell’iter pre-concorsuale per l’accesso alla formazione specialistica di area sanitaria 2013/2014. Con l'approssimarsi della scadenza del luglio 2014 individuata dal Miur per l'indizione delle procedure concorsuali a graduatoria nazionale, il reperimento di finanziamenti aggiuntivi rimane il nodo da sciogliere. Il Sigm rinnova poi al Miur la richiesta di fornire agli aspiranti specializzandi tutte le indicazioni utili alla preparazione per il concorso. Disagi si sono registrati anche per gli aspiranti specializzandi non medici di area sanitaria, per i quali, ad oggi, non vi è previsione dei tempi di pubblicazione dei bandi di selezione da parte delle Università, le quali attendono dal Miur l’emanazione di un’apposita circolare autorizzativa. I Giovani Medici chiedono poi al Governo di intervenire sul Decreto Legge Irpef con un proprio emendamento a sanare l’emergenza relativa al differenziale tra aspiranti specializzandi e posti di specializzazione.

A 40 giorni dall’invio al Consiglio di Stato del testo del Nuovo Regolamento concernente le modalità di accesso alle scuole di specializzazione di area sanitaria, che introdurrà lo strumento della graduatoria nazionale, "non si hanno notizie di progressioni sullo stato dell’arte relativo all’iter di applicazione della riforma, che necessità dell’emanazione di un apposito Decreto Ministeriale".

Le richiamate criticità sui bandi di concorso per l’accesso alle scuole di specializzazione saranno tra i punti che si propone di evidenziare la mobilitazione nazionale #svoltiAMOlaSANITÀ, che avrà luogo a Roma il 3 Giugno 2014. Il Sigm chiama così a raccolta tutti i giovani della sanità per porre l’attenzione delle Istituzioni su tematiche che sono oggetto, ormai da troppo tempo, di risposte parziali e chiede sin da adesso che una delegazione dei manifestanti venga ricevuta dai rappresentanti del Governo e dai Ministeri competenti per conoscere quali siano gli interventi predisposti al fine di tutelare il diritto allo studio di migliaia di giovani che dovrebbero rappresentare il futuro della Sanità Italiana. 

28 maggio 2014
© Riproduzione riservata

Altri articoli in Lavoro e Professioni

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Giacomo Peroni, 400
00131 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy