Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Sabato 13 APRILE 2024
Lavoro e Professioni
segui quotidianosanita.it

Intramoenia. Fp Cgil Medici: "Proroga il male minore. Ma ora basta con gli studi privati"


L'annunciata proroga dell'intramoenia allargata al 31 ottobre 2012 è "il male minore", seocndo i medici della Cgil che però mettono le mani avanti rispetto a alla possibilità di sanare in via definitiva l'attività negli studi privati.

28 GIU - "La miniproroga dell’intramoenia allargata al 31 ottobre 2012 - decisa dal Consiglio dei Ministri in vista della scadenza prossima del 30 giugno 2012 - è il male minore rispetto all’approvazione di un testo più articolato che avrebbe portato per sempre in metà del paese alla libera professione dei medici pubblici negli studi privati".
 
Così Massimo Cozza della Fp Cgil Medici che sottolinea come "adesso si utilizzi il tempo della proroga per arrivare ad una intramoenia da realizzarsi in una casa di vetro pubblica, a partire dalle regioni e dalle Asl inadempienti e con una normativa cogente finalizzata al rientro nel servizio pubblico".
E, conclude l'esponente della Cgil, "a vantaggio della qualità del lavoro dei medici che vogliono operare solo nel servizio pubblico e a vantaggio dei cittadini che avranno maggiore tutela e trasparenza, a partire dalle liste di attesa".
 

28 giugno 2012
© Riproduzione riservata

Altri articoli in Lavoro e Professioni

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Sede legale:
Via Giacomo Peroni, 400
00131 - Roma

Sede operativa:
Via della Stelletta, 23
00186 - Roma
Direttore responsabile
Luciano Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Tel. (+39) 06.89.27.28.41

info@qsedizioni.it

redazione@qsedizioni.it

Coordinamento Pubblicità
commerciale@qsedizioni.it
    Joint Venture
  • SICS srl
  • Edizioni
    Health Communication
    srl
Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy