Quotidiano on line
di informazione sanitaria
25 FEBBRAIO 2024
Lettere al direttore
segui quotidianosanita.it

Una buona notizia dall’Aifa per chi soffre di rinite allergica

di Giorgio Ciprandi

16 FEB - Gentile Direttore,
il 2015  sarà un anno importante per l’Italia nella cura delle malattie allergiche, perché la nostra agenzia del farmaco ha ammesso per la prima volta al rimborso in classe A un prodotto di  immunoterapia specifica (AIT), notizia che desta anche interesse a livello internazionale ovvero nel “Journal of Asthma and Allergy” di cui le anticipo, come autore, la prossima pubblicazione.
 
Quanto precede non è affatto sorprendente, perché  la rinite allergica e le allergie respiratorie nel mondo ed in particolar modo in Italia colpiscono dal 20%  al 30% della popolazione penalizzando gli allergici nelle loro attività quotidiane sia per quelle relative al tempo libero che quelle scolastiche o professionali, con un forte impatto sulla produttività che si traduce in una perdita economica di miliardi di euro sul piano nazionale.
 
Come allergologo ritengo l’ammissione al rimborso un fatto fondamentale perché l’AIT è l’unica terapia in grado di agire sulle cause e non solo sui sintomi dell’allergia.
 
Il farmaco rimborsato tratta la rinite allergica da graminacee utilizzando una miscela di 5 pollini, 4 dei  quali sono presenti prima e durante il picco della stagione pollinica in Italia e questo lo rende particolarmente adatto al paziente che vive nelle aree mediterranee ed in particolare nella nostra penisola.
 
Ciò che rende  questo farmaco unico è anche la presenza di studi fatti in Italia nei quali la diagnosi e la  terapia sono state condotte con la miscela di graminacee, quella idonea alla realtà nostrana.
Nella circostanza si è dimostrato invece che l’uso di una sola graminacea non è adatta alla popolazione allergica italiana.
La decisione di AIFA segna quindi una pietra miliare nella storia della moderna immunoterapia allergene specifica.
 
Giorgio Ciprandi
Dirigente Medico Allergologo
IRCCS-A.O.U. San Martino di Genova

16 febbraio 2015
© Riproduzione riservata

Altri articoli in Lettere al direttore

lettere al direttore
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Sede legale:
Via Giacomo Peroni, 400
00131 - Roma

Sede operativa:
Via della Stelletta, 23
00186 - Roma
Direttore responsabile
Luciano Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Tel. (+39) 06.89.27.28.41

info@qsedizioni.it

redazione@qsedizioni.it

Coordinamento Pubblicità
commerciale@qsedizioni.it
    Joint Venture
  • SICS srl
  • Edizioni
    Health Communication
    srl
Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy