Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Giovedì 20 GIUGNO 2024
Scienza e Farmaci
segui quotidianosanita.it

I processi di acquisto dei farmaci


17 GIU - Il dibattito pubblico sugli acquisti di farmaci biologici e biosimilari sembra esclusivamente focalizzato sul prezzo. Nel nuovo Codice degli appalti è invece data primazia al criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa. Qual è la vostra posizione anche in considerazione del fatto che in altri sistemi come quello inglese è data enfasi sulla proposta di valore complessiva, sulla presenza di servizi associati al farmaco e sulle peculiarità del dispositivo di somministrazione?
 
Hanno risposto, Massimo Scaccabarozzi, Presidente di Farmindustria, Assobiotec e l’Italian Biosimilars Group.
 
“È cura della Pubblica Amministrazione redigere i capitolati di gara secondo il Codice degli Appalti e, quindi scegliere, ove possibile, tra il criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa e il criterio del prezzo più basso – ha detto  Massimo Scaccabarozzi – crediamo che, però, nel caso dei farmaci biologici la focalizzazione sul solo prezzo comporterebbe problematiche per i pazienti e anche ripercussioni economiche, se il biologico somministrato non fosse quello scelto dal medico e quindi quello più giusto per il paziente.
 
“Il dibattito esclusivamente focalizzato sul prezzo – ha sostenuto Assobiotec – riflette una visione miope dell’acquirente pubblico che, massimizzando la competizione di breve periodo, penalizza una competizione nel medio termine e, forse, può indurre alcune Aziende a non mettere in commercio i propri prodotti. Ancor peggio, la miopia consiste nel non riconoscere che il prezzo è solo uno dei fattori della competizione, per quanto importante. Nell’ambito delle patologie croniche, caratterizzato da problemi di aderenza alle terapie e dalla necessità di deospedalizzare l’assistenza, stimolare l’offerta di servizi rappresenta un fattore positivo innanzitutto per il sistema sanitario stesso, oltre che per il paziente. In questo ambito, i farmaci biologici e biosimilari potrebbero rappresentare un laboratorio in cui dimostrare che non viene sottratto bensì aggiunto valore”.
 
“Stante la preferenza che il legislatore esprime nei confronti del criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa, laddove tale criterio dovesse essere eventualmente utilizzato per l’aggiudicazione degli appalti di forniture di farmaci – ha affermato l’Italian Biosimilars Group –sarà importante che Anac predisponga dei modelli standard per le stazioni appaltanti che formulino in modo appropriato i criteri qualitativi relativi al lotto o alla categoria di farmaci oggetto di gara, al fine di evitare di introdurre degli elementi distorsivi della concorrenza.
L’eventuale criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa applicato ai farmaci, per i quali l’autorizzazione all’immissione in commercio rappresenta già il requisito di qualità, sicurezza ed efficacia, dovrebbe configurarsi in modo tale da non annullare in maniera significativa la componente prezzo, in quanto gli ulteriori elementi tecnici qualitativi non possono avere un peso tale da alterare l’equilibrio concorrenziale tra farmaci perfettamente sovrapponibili.
Resta inteso che, al di là delle considerazioni sopra riportate, i farmaci possono rientrare nelle ipotesi tassativamente previste dal legislatore per l’aggiudicazione al prezzo più basso (art. 95, comma 4, b, D.lgs n. 50/2016)”.

17 giugno 2016
© Riproduzione riservata
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Sede legale:
Via Giacomo Peroni, 400
00131 - Roma

Sede operativa:
Via della Stelletta, 23
00186 - Roma
Direttore responsabile
Luciano Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Tel. (+39) 06.89.27.28.41

info@qsedizioni.it

redazione@qsedizioni.it

Coordinamento Pubblicità
commerciale@qsedizioni.it
    Joint Venture
  • SICS srl
  • Edizioni
    Health Communication
    srl
Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy