Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Martedì 23 APRILE 2024
Scienza e Farmaci
segui quotidianosanita.it

Malaria. Nell’Africa occidentale si rischia epidemia se gli sforzi si concentrano solo su Ebola

di Vidya Shankar

Secondo il modello matematico messo a punto da ricercatori dell’Imperial College di Londra, la completa cessazione del trattamento della malaria per concentrare gli sforzi sul contenimento dell’epidemia di Ebola potrebbe causare 3 milioni e mezzo di nuovi casi di malaria e circa 11 mila morti. In Guinea, Sierra Leone e Liberia.

27 MAG - (Reuters Health)- Se non si continuano a trattare adeguatamente i casi di malaria in Africa Occidentale, potrebbe scatenarsi un’epidemia che andrebbe a sovrapporsi all’infezione del virus Ebola, con risultati devastanti. È quanto emerge da uno studio pubblicato su The Lancet Infectious Diseases da un gruppo di ricercatori dell’Imperial College di Londra, guidati da Patrick G.T. Walker.

Secondo il modello matematico preso in considerazione, che ha ipotizzato lo scenario peggiore – la completa cessazione del trattamento della malaria per concentrare gli sforzi sul contenimento dell’epidemia di Ebola- potrebbe causare 3 milioni e mezzo di nuovi casi di malaria e circa 11 mila morti in Guinea, Sierra Leone e Liberia. “Si verificherebbe una nuova ondata di casi di malaria, anche mortali , in grado di annullare tutti i traguardi terapeutici raggiunti nello scorso decennio” ha commentato Walker.

Secondo Larry Slusker, dei Centers for Diseases Control and Prevention (CDC) di Atlanta (USA), questo scenario avrebbe come ulteriore conseguenza l’interruzione della catena dei rifornimenti, l’allontanamento degli staff medici dalle aree colpite e l’evitamento degli ospedali da parte dei pazienti, per paura di contrarre il virus dell’Ebola durante il ricovero. “Gli effetti indiretti complessivi del virus Ebola sula malaria sarebbero probabilmente equivalenti o addirittura più devastanti degli stessi effetti diretti”, concludonpi ricercatori.

Fonte: Lancet Infect Dis 2015

Vidya Shankar
(Versione Italiana Quotidiano Sanità/Popular Science)


27 maggio 2015
© Riproduzione riservata

Altri articoli in Scienza e Farmaci

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Sede legale:
Via Giacomo Peroni, 400
00131 - Roma

Sede operativa:
Via della Stelletta, 23
00186 - Roma
Direttore responsabile
Luciano Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Tel. (+39) 06.89.27.28.41

info@qsedizioni.it

redazione@qsedizioni.it

Coordinamento Pubblicità
commerciale@qsedizioni.it
    Joint Venture
  • SICS srl
  • Edizioni
    Health Communication
    srl
Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy