Quotidiano on line
di informazione sanitaria
16 GIUGNO 2024
Scienza e Farmaci
segui quotidianosanita.it

Coronarie. Stenting della carotide o endoarteriectomia carotidea?


Un ampio studio sulla terapia delle stenosi coronariche ha evidenziato una sostanziale parità, a livello di sicurezza, tra lo stenting dell’arteria carotide e l’endoarteriectomia carotidea nei pazienti senza malattia coronarica fino ai 70 anni. Sicurezza che si prolunga ai 75 anni per coloro che soffrono di malattia coronarica.

22 GEN - (Reuters Health) – Il livello di sicurezza dello stenting dell’arteria carotide (Cas) sembra essere simile a quello dell’endoarteriectomia carotidea (Cea) nei pazienti con e senza malattia coronarica (Chd). È quanto emerge dai risultati del Carotid Stenosis Trialists’ Collaboration pubblicati da Stroke. I risultati hanno anche dimostrato che, mentre lo stent può essere sicuro come l’endarterectomia fino ai 75 anni in pazienti con malattia coronarica, per quelli senza malattia coronarica i rischi delle due procedure sono gli stessi fino ai 70 anni.

Lo studio
. Jacoba P. Greving dell’University Medical Center di Utrecht (Olanda) e il suo team hanno utilizzato dati provenienti da quattro studi randomizzati di confronto tra stenting e endoarteriectomia, per valutare l’associazione tra età e rischi procedurali di ictus o morte stratificati per storia di malattia coronarica.

Tra i 4486 pazienti nelle analisi per protocollo, il rischio di ictus o morte a 30 giorni è stato costantemente più alto dopo stenting dell’arteria carotide rispetto a endoarteriectomia carotidea, sia nei pazienti con malattia coronarica (8,3% rispetto a 4,6%), sia in quelli senza (6,9% rispetto a 3,6 %).

L’età ha influenzato il rischio relativo. Nei pazienti senza malattia coronarica, il rapporto di rischio tra le due procedure è aumentato con l’avanzare dell’età, da pari rischio per i pazienti di età inferiore ai 70 anni a rischio aumentato con stenting dell’arteria carotida di età compresa tra 70 e 74 anni, e oltre 75 anni.

Al contrario, tra i pazienti con malattia coronarica, il rapporto di rischio tra le due procedure è risultato uguale prima dei 70 anni e tra i 70 e i 74 anni, mentre il rischio con stenting dell’arteria carotide era superiore oltre i 75 anni.

Fonte: Stroke
 

Reuters Staff
 

(Versione italiana Quotidiano Sanità/Popular Science)

22 gennaio 2019
© Riproduzione riservata

Altri articoli in Scienza e Farmaci

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Sede legale:
Via Giacomo Peroni, 400
00131 - Roma

Sede operativa:
Via della Stelletta, 23
00186 - Roma
Direttore responsabile
Luciano Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Tel. (+39) 06.89.27.28.41

info@qsedizioni.it

redazione@qsedizioni.it

Coordinamento Pubblicità
commerciale@qsedizioni.it
    Joint Venture
  • SICS srl
  • Edizioni
    Health Communication
    srl
Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy