Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Sabato 25 MAGGIO 2024
Scienza e Farmaci
segui quotidianosanita.it

Coronavirus. “Fuori dalle scuole tutti i bambini in arrivo da Cina”, la richiesta di 4 regioni del Nord


Si tratta di Veneto, Lombardia, Friuli Venezia Giulia e P.A. di Trento i cui governatori hanno predisposto una lettera da inviare al Ministro Speranza. L’annuncio dell’iniziativa è stato dato dal presidente del Veneto Luca Zaia. LA LETTERA

03 FEB - “I governatori di Veneto, Lombardia, Friuli Venezia Giulia e Trento stanno preparando una lettera da inviare al ministro alla Sanità Roberto Speranza, per chiedere che i bambini di qualsiasi nazionalità in arrivo dalla Cina siano tenuti fuori dalle scuole per un periodo di osservazione di 14 giorni anche se in età dell'obbligo, in modo da scongiurare l'eventualità di diffusione del Coronavirus”.
 
Lo ha detto il presidente della Regione Veneto, Luca Zaia, oggi parlando a margine di un convegno organizzato a Venezia. Il governatore ha anche precisato che “non c'è la volontà di ghettizzare nessuno, ma di dare una risposta alle tante famiglie preoccupate che hanno i loro figli che nell'età dell'obbligo vanno a scuola”.
 
“A me sembra una regola sanitaria minimale”, ha poi concluso precisando che la bozza sarà pronta nelle prossime ore.

03 febbraio 2020
© Riproduzione riservata

Allegati:

spacer La lettera

Altri articoli in Scienza e Farmaci

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Sede legale:
Via Giacomo Peroni, 400
00131 - Roma

Sede operativa:
Via della Stelletta, 23
00186 - Roma
Direttore responsabile
Luciano Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Tel. (+39) 06.89.27.28.41

info@qsedizioni.it

redazione@qsedizioni.it

Coordinamento Pubblicità
commerciale@qsedizioni.it
    Joint Venture
  • SICS srl
  • Edizioni
    Health Communication
    srl
Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy