Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Giovedì 23 MAGGIO 2024
Studi e Analisi
segui quotidianosanita.it

Lorenzin: "Responsabilità tempi di attesa è delle Regioni". Cgil: "Non è vero è dei tagli"


19 MAR - "Sulle liste di attesa la partita è in mano alle Regioni. Le best practice ci sono, sono quelle emiliane, ci sono le linee guida del ministero, di Agenas, c'è la legge, che va fatta applicare. Questo è un tema, io non mi stancherà mai di dirlo, tutto di programmazione sanitaria e di organizzazione delle singole regioni". Così il ministro della Salute, Beatrice Lorenzin, a commento dei dati della ricerca sui tempi delle liste d'attesa realizzata da Cgil Funzione Pubblica e C.R.E.A.
 
"Il ministero oltre aver fatto, nei nuovi criteri per l'avocazione dei direttori generali, il criterio del non esaurimento delle liste di attesa, più di questo è difficile che possiamo fare”, ha concluso.
 
Una risposta che non è piaciuta alla Cgil. “La responsabilità della crisi del Servizio sanitario nazionale è data dal taglio di risorse operata dal suo governo e dalla incapacità del Ministero della Salute di garantire una programmazione ordinata sul territorio”, ha infatti replicato il sindacato
 
“Forse da ministro - prosegue il sindacato -, Lorenzin è stata più attenta agli interessi delle lobby del privato che ai bisogni dei cittadini e dei lavoratori. Non l’abbiamo mai vista impegnata nella partita dei rinnovi dei contratti, anzi quando è intervenuta lo ha fatto per dividere il comparto. Se il sistema sanitario è in sofferenza la ministra non se ne può lavare le mani”, conclude la Fp Cgil.

19 marzo 2018
© Riproduzione riservata

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Sede legale:
Via Giacomo Peroni, 400
00131 - Roma

Sede operativa:
Via della Stelletta, 23
00186 - Roma
Direttore responsabile
Luciano Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Tel. (+39) 06.89.27.28.41

info@qsedizioni.it

redazione@qsedizioni.it

Coordinamento Pubblicità
commerciale@qsedizioni.it
    Joint Venture
  • SICS srl
  • Edizioni
    Health Communication
    srl
Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy