Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Martedì 25 GIUGNO 2024
Studi e Analisi
segui quotidianosanita.it

Covid. Curva sale ancora: oggi 85.288 nuovi casi (oltre 25mila in più di martedì scorso) e 180 decessi. Tasso positività al 14,5%


Era dall’8 febbraio che non si registravano così tanti nuovi contagi in un giorno. Il totale dei tamponi (tra molecolari e rapidi) è di 587.015 (ieri 204.877) con un rapporto positivi tamponi del 14,5% rispetto al 14,1% di ieri. La regione con più casi odierni è il Lazio (+10.562) seguito da Lombardia (+9.540), Campania (+9.179), Puglia (+8.211), Veneto (+7.313), Toscana (+6.574), Sicilia (+6.099) e Calabria (+4.547). Ricoveri ancora sostanzialmente stabili.

15 MAR - Sono 85.288 (ieri 28.900) i nuovi casi registrati oggi dal monitoraggio quotidiano del Ministero della Salute che porta il totale dei casi dall’inizio della pandemia a 13.489.319. Rispetto a martedì scorso si registrano 25.097 casi in più. Era dall’8 febbraio che non si registravano così tanti nuovi contagi in un giorno.

Il totale dei tamponi (tra molecolari e rapidi) è di 587.015 (ieri 204.877) con un rapporto positivi tamponi è del 14,5% rispetto al 14,1% di ieri.
 
Oggi vengono segnalati 180 decessi rispetto ai 129 di ieri per un totale di 157.177. Salgono i ricoveri in area non critica (+5) ma scendono quelli in Terapia intensiva (-16). 
 
Attualmente risultano comunque ospedalizzati 8.473 pazienti in area critica e 502 in TI. Salgono poi a 1.027.149 le persone in isolamento domiciliare (ieri erano 994.253).
 
I guariti sono +53.349 rispetto a ieri e il totale è di 12.296.018. Salgono gli attualmente positivi a 1.036.124 (ieri 1.003.239).
 
La regione con più casi odierni è il Lazio (+10.562) seguito da Lombardia (+9.540), Campania (+9.179), Puglia (+8.211), Veneto (+7.313), Toscana (+6.574), Sicilia (+6.099) e Calabria (+4.547).
 
Note:
La Regione Abruzzo riporta che dal totale dei casi positivi sono stati eliminati 3 casi, di cui 2 pazienti duplicati e 1 paziente non COVID-19; inoltre del totale dei decessi comunicati in data odierna, 2 casi sono avvenuti nei giorni scorsi.
 
La Regione Campania comunica che a seguito delle verifiche quotidiane si evince che sette decessi registrati oggi, risalgono ad un periodo compreso tra il 14/12/2021 e il 02/03/2022.

La Regione Emilia-Romagna comunica che sono stati eliminati 4 casi, comunicati nei giorni precedenti, in quanto giudicati non casi COVID-19.

La Regione Friuli Venezia Giulia riporta che il totale dei casi positivi è stato ridotto di 4 a seguito di 2 tamponi molecolari negativi dopo test antigenico positivo e a seguito di 2 test positivi rimossi dopo revisione dei casi.
 
La Regione Sicilia dichiara che dei casi confermati comunicati in data odierna, n. 1137 sono relativi a giorni precedenti al 15/03/22 (di cui n. 957 del 13/03/22, n. 81 del 12/03/22, n. 90 del 11/03/22); inoltre i decessi comunicati in da odierna sono da attribuire ai giorni: 14/03/2022 (N. 6), 13/03/2022 (N. 7), 12/03/2022 (N. 7) e 11/03/2022 (N. 4).
 
La Regione Umbria fa presente che 4 dei ricoveri non UTI appartengono ai codici disciplina di Ostetricia & Ginecologia e Pediatria e che 12 dei ricoveri non UTI appartengono ad altri codici disciplina.

15 marzo 2022
© Riproduzione riservata

Allegati:

spacer Tabella

Altri articoli in Studi e Analisi

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Sede legale:
Via Giacomo Peroni, 400
00131 - Roma

Sede operativa:
Via della Stelletta, 23
00186 - Roma
Direttore responsabile
Luciano Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Tel. (+39) 06.89.27.28.41

info@qsedizioni.it

redazione@qsedizioni.it

Coordinamento Pubblicità
commerciale@qsedizioni.it
    Joint Venture
  • SICS srl
  • Edizioni
    Health Communication
    srl
Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy