Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Martedì 15 GIUGNO 2021
Studi e Analisi
segui quotidianosanita.it

Enpam. Pubblicato il bilancio sociale 2013. Investiti 1,7 mld in titoli di Stato


La quota di valore economico generato restituita agli iscritti ha raggiunto il livello del 50%. Nel complesso si tratta di 1,338 miliardi distribuiti. Circa il 3% della ricchezza è stato invece versato allo Stato, che ha intascato 82 milioni di euro come imposte dirette e indirette. IL BILANCIO

07 OTT - Pubblicato il bilancio sociale Enpam 2013, tramite cui viene fatto il punto su ciò che la Fondazione ha realizzato a beneficio dei suoi iscritti e della collettività nell’anno che si è lasciata alle spalle. Nel corso dell’anno sono stati investiti 1,7 miliardi in titoli di Stato italiani o assimilabili, 0,7 miliardi in titoli obbligazionari e 0,3 miliardi in azioni.

Ha raggiunto il livello del 50 per cento la quota di valore economico generato – e cioè della ricchezza economica misurabile che l'Enpam ha prodotto nel 2013 – restituita agli iscritti sotto forma di prestazioni previdenziali, assistenziali e di contributi agli Ordini provinciali. 

“Tale quota sottolinea la centralità degli iscritti per la Fondazione e l’orientamento della missione alla soddisfazione delle loro esigenze - spiega il bilancio - In tutto si parla di 1,338 miliardi di euro distribuiti. Circa il tre per cento della ricchezza economica prodotta nel 2013 è stato invece versato allo Stato, che ha intascato dall’Enpam 82 milioni di euro come imposte dirette e indirette. Oltre alle tasse, per il 2013, si segnala un’ulteriore distribuzione di valore a favore della Pubblica amministrazione per circa 1,4 milioni di euro a seguito dell’introduzione della spending review.


Nel 2013 l’Enpam ha chiesto e ottenuto dal ministero del Lavoro di poter integrare l’indennità di maternità alle specializzande che non potevano beneficiare per intero della tutela prevista, avendo già usufruito del periodo di sospensione del corso di specializzazione per una malattia o per una precedente gravidanza. La risposta affermativa del ministero è arrivata a gennaio 2014. Da allora sono già 50 le specializzande a cui l’Enpam ha integrato l’indennità di maternità.

L’anno scorso l’Enpam ha inoltre deliberato di dedicare una parte del proprio portafoglio di investimenti a iniziative ‘mission related’. Si tratta di investimenti con un rendimento in linea con gli obiettivi di redditività del patrimonio, e che hanno una ricaduta positiva anche sul prodotto interno lordo del settore sanitario e sul possibile coinvolgimento degli iscritti della Fondazione, nell’ambito delle iniziative proposte. L’obiettivo primario di questo tipo di investimenti è quello di contribuire alla sostenibilità del sistema previdenziale nel lungo periodo, pur garantendo un determinato grado di efficienza finanziaria.
 

07 ottobre 2014
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Studi e Analisi

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente e AD
Vincenzo Coluccia

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy