Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Giovedì 26 MAGGIO 2022
Cronache
segui quotidianosanita.it

Covid. La Francia inizia ad allentare le restrizioni: dal 2 febbraio stop a obbligo mascherina all’aperto


Lo ha annunciato il premier transalpino Castex. Dal 24 gennaio entrerà in vigore anche il super green pass che prenderà il posto del «pass sanitario», che poteva essere attivato anche senza vaccinazione ma con un tampone negativo. Dal 16 febbraio riapriranno anche le discoteche che erano state chiuse il 10 dicembre.

20 GEN - Dal 2 febbraio in Francia verrà eliminato l'obbligo di mascherine all'esterno, l'obbligo di smart working e cadranno i limiti di pubblico negli stadi e nelle sale di spettacolo. Lo ha annunciato il primo ministro, Jean Castex, in diretta tv che ha detto anche come entrerà in vigore lunedì prossimo, il 24 gennaio, il «pass vaccinale» francese, equivalente al super green pass italiano, che prenderà il posto del «pass sanitario», che poteva essere attivato anche senza vaccinazione ma con un tampone negativo.
 
Inoltre, le discoteche, rimaste chiuse dal 10 dicembre, riapriranno i battenti in Francia il 16 febbraio. E poi la scuola. Al rientro dalle vacanze invernali, a fine febbraio, sarà messo un termine al protocollo sanitario anti covid nelle scuole: lo ha annunciato il primo ministro francese, Jean Castex, rivendicando la scelta di tenere aperte tutte le scuole. “17.000 classi sono state chiuse, sono tante - ha detto - ma rappresentano appena il 3,2%. Pensate se avessimo seguito l'idea di alcuni di chiudere il 100% delle classi...vi lascio immaginare le conseguenze”.
 
Infine, a tutti quelli che si faranno vaccinare con la prima dose entro il 15 febbraio, sarà attribuito il pass vaccinale - il super green pass - anche in assenza dello schema completo delle dosi somministrate. A condizione - ha precisato il premier Jean Castex - che facciano poi la seconda dose entro 28 giorni e presentino un tampone negativo effettuato nelle ultime 24 ore. Castex ha anche annunciato l'apertura del richiamo per la terza dose a tutti gli adolescenti di 12-17 anni a partire da lunedì prossimo, 24 gennaio. Finora la terza dose per questa fascia di età era condizionata dalla vicinanza dell'adolescente al fianco di persone fragili.
 

 

20 gennaio 2022
© Riproduzione riservata

Altri articoli in Cronache

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
iPiùLetti [7 giorni] [30 giorni]
1  
2  
3  
4  
5  
6  
7  
8  
9  
10  
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy