Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Lunedì 03 OTTOBRE 2022
Cronache
segui quotidianosanita.it

Malattie cardiovascolari. Al via in 500 farmacie la campagna Ci sta a cuore il tuo cuore


Sono la prima causa di morte e un rischio per il 26% degli uomini e il 3,5% delle donne italiani. Per tutto il mese di novembre medici di famiglia, diabetologi e farmacisti collaboreranno per offrire ai cittadini misurazioni gratuite di colesterolo e un questionario per individuare i comportamenti scorretti.

30 OTT - Le malattie del sistema cardiocircolatorio rappresentano una grave minaccia per la salute pubblica e sono la prima causa di morte in Italia (44% del totale), con 242.000 decessi all’anno, il 30% causato dall’infarto, che colpisce ogni anno 200.000 abitanti del nostro Paese. Oltre all’evoluzione dei farmaci, si sono rivelate fondamentali l’adozione di stili di vita sani e la diagnosi precoce. Nel giro di 20 anni, infatti, il tasso di mortalità per patologie coronariche è diminuito del 10%. Ma non è ancora sufficiente. È necessario uno sforzo maggiore.

Per questi motivi Apoteca Natura, in collaborazione con Simg (Società Italiana di Medicina Generale) e Amd (Associazione Medici Diabetologi), ha lanciato la campagna di prevenzione “Ci sta a cuore il tuo cuore” (a fondo pagina lo spot della campagna e in allegato l'opuscolo informativo). Per tutto il mese di novembre, nelle 500 farmacie del network Apoteca Natura presenti sul territorio italiano, saranno a disposizione dei cittadini strumenti utili alla prevenzione, come un opuscolo informativo e un semplice questionario per individuare i fattori di rischio cardiovascolare e i corretti stili di vita da seguire.

“È necessario far arrivare agli italiani un messaggio semplice ma fondamentale – ha affermato. Giuseppe Ventriglia di Simg – vale a dire che il nostro stile di vita è la prima e più potente medicina. Una corretta alimentazione, una regolare attività fisica e l’abolizione dei fattori di rischio, come ad esempio il fumo, rappresentano le armi vincenti per combattere, a qualsiasi età, l’insorgere di patologie cardiovascolari. Basti pensare che le persone che praticano movimento con regolarità presentano un 45% in meno di probabilità di sviluppare una malattia cardiaca rispetto ai sedentari”.

Oggi, secondo i dati dell’Istituto Superiore della Sanità, il 26% degli uomini e il 3,5% delle donne sono a rischio cardiovascolare. Una battaglia che vede nuovamente fianco a fianco medici e farmacisti.

“Continua la nostra collaborazione con Simg incentrata sulla prevenzione – ha commentato Lanfranco Galimberti, farmacista della rete Apoteca Natura –. Siamo quotidianamente in prima linea e poniamo al centro del nostro lavoro il dialogo con i cittadini. Raccogliere i dati sulla salute, ascoltare il paziente, indagare sulle abitudini alimentari e sullo stile di vita al fine di evitare l’insorgenza di gravi malattie, come in questo caso quelle cardiovascolari, fa infatti parte dei nostri compiti e dei servizi che offriamo ai cittadini”. Ogni martedì (6-13-20-27 novembre), in tutti i 500 punti del network, sarà possibile effettuare controlli gratuiti su prenotazione: misurazione della pressione arteriosa, della colesterolemia totale, dell’indice di massa corporea. Valori fondamentali per individuare rischi di futuri disturbi del cuore. I dati rilevati verranno inseriti all’interno di un questionario, compilabile in farmacia o sul sito www.apotecanatura.it, che consente di ottenere la propria ‘Mappa del Benessere Cardiovascolare’.

“Ma non è tutto – ha aggiunto Ventriglia –. Infatti, sulla base dei risultati del test, il farmacista potrà consigliare al paziente di rivolgersi al proprio medico di famiglia, per un controllo più approfondito”.

Grazie al supporto della Simg, sensibilizzazione e prevenzione smettono di essere fattori puramente informativi, creando una linea che collega il cittadino inconsapevolmente a rischio al proprio medico.

“L’iniziativa – ha aggiunto Galimberti –, si propone anche di elaborare uno schema per la consultazione di tutti i valori misurati e confrontare le diverse abitudini degli abitanti di Nord, Centro, Sud e Isole, al fine di tracciare linee guida per prevenire le malattie cardiovascolari.”

Alla collaborazione tra Simg e Apoteca Natura si somma l’importante contributo dell’Associazione Medici Diabetologi. “Amd è assolutamente favorevole ad ogni iniziativa incentrata sulla prevenzione – afferma il dr. Marco Comaschi, componente del Centro Studi e Ricerche e Past President della società scientifica –. La nostra Associazione, a nome della diabetologia italiana, è impegnata nella lotta alla malattia. Questa patologia sta diventando una vera e propria epidemia: oggi nel nostro Paese colpisce 3 milioni di persone, il 4,9% della popolazione, e si prevede che nel 2030 i malati saranno 5 milioni. Campagne come ‘Ci sta a Cuore il tuo Cuore’, volte a sensibilizzare gli utenti attraverso strumenti quali opuscoli informativi e misurazioni gratuite, sono importantissime perché la prevenzione è e deve diventare l’arma vincente per combattere i disturbi cardiovascolari e metabolici”.

Il questionario, realizzato da Simg e Amd, consente in modo sintetico la creazione della Mappa del Benessere Cardiovascolare e, insieme all’utilizzo di due strumenti ufficiali, quali la Carta del Rischio Cardiovascolare dell’Istituto Superiore di Sanità e il Test di Tuomilehto per il rischio di diabete mellito di tipo 2, permette la valutazione e l’autocontrollo.

“Oltre ad adottare uno stile di vita sano e corrette abitudini alimentari – ha concluso Galimberti –, si può ricorrere, sempre su consiglio del medico o del farmacista, ad alcuni rimedi naturali. Ad esempio preparati contenenti piante come il carciofo, il tarassaco, l’olio di pesce, a base di omega 3 (EPA e DHA), o il riso rosso fermentato, l’aglio aiutano a ridurre il colesterolo e proteggere le pareti dei vasi sanguigni. Oppure associazioni di olivo e biancospino sono un valido aiuto per la pressione e la regolazione del battito cardiaco. Infine, in caso di alterazioni lievi dei valori glicemici nel sangue, sono consigliati prodotti a base di mirtillo, carciofo e bardana”.

30 ottobre 2012
© Riproduzione riservata

Altri articoli in Cronache

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Giacomo Peroni, 400
00131 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy