Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Martedì 20 OTTOBRE 2020
Cronache
segui quotidianosanita.it

Droghe. Cgil e Associazioni a Speranza: “Investire risorse straordinarie per Piano urgente su Lea della riduzione del danno”


“La Riduzione del Danno si è dimostrata efficace in tutto il mondo nel limitare i rischi droga correlati, promuovere un uso più sicuro e tutelare la vita di chi usa sostanze: è tempo di rompere con l'ipocrisia delle 'emergenze' e di lavorare a politiche e sistemi di intervento 'ordinari', efficaci, stabili, accessibili e di qualità”. Così la Cgil nazionale insieme a Forum Droghe e alla rete di associazioni attive nel campo delle droghe e delle dipendenze in una lettera inviata al Ministro della Salute.

08 OTT - "Gentile Ministro Speranza, ci rivolgiamo a Lei e alle istituzioni che, a diverso titolo, governano il fenomeno del consumo di sostanze legali e illegali, per richiedere - nuovamente e con forza - un deciso intervento di riconoscimento e valorizzazione delle politiche e del sistema degli interventi di Riduzione del Danno e Limitazione dei rischi mirati ai diversi contesti e modelli di consumo delle droghe".
 
Così la Cgil nazionale insieme a Forum Droghe e alla rete di associazioni attive nel campo delle droghe e delle dipendenze in una missiva inviata questa mattina al Ministro della Salute, in cui denunciano “44 mesi di inerzia, indifferenza, inadempienza istituzionale”. Infatti i Livelli Essenziali di Assistenza della Riduzione del Danno, inseriti nel gennaio 2017 tra le prestazioni a cui hanno diritto tutti i cittadini, ad oggi non sono stati applicati né finanziati.
 
“44 mesi di inerzia, indifferenza, inadempienza istituzionale. Nel frattempo – ricordano i firmatari - ciclicamente si strilla, dalla politica e dai media, su nuove 'emergenze' e su nuovi drammi, come le tragiche morti per overdose di alcuni ragazzi: quando assicurare i LEA della RdD in ogni regione e in ogni città potrebbe significativamente limitare i danni correlati a usi rischiosi e poco consapevoli. Nel frattempo, anche la pandemia da Covid19 ha dimostrato come, dove è operativa, la RdD sia un sistema di servizi del territorio capace di promuovere prevenzione, tutela, sostegno e vicinanza, salute, ai consumatori e a quelli tra loro più vulnerabili”.

 
“La Riduzione del Danno – concludono i promotori - si è dimostrata efficace in tutto il mondo nel limitare i rischi droga correlati, promuovere un uso più sicuro e tutelare la vita di chi usa sostanze: è tempo di rompere con l'ipocrisia delle 'emergenze' e di lavorare a politiche e sistemi di intervento 'ordinari', efficaci, stabili, accessibili e di qualità”.

08 ottobre 2020
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Cronache

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
iPiùLetti [7 giorni] [30 giorni]
1  
2  
3  
4  
5  
6  
7  
8  
9  
10  
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente e AD
Vincenzo Coluccia

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy