Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Mercoledì 30 SETTEMBRE 2020
Governo e Parlamento
segui quotidianosanita.it

Castellone (M5S): “Tanti gli investimenti per la sanità”


13 DIC - “Nonostante non fosse affatto scontato investire, in questa legge di bilancio, visto che abbiamo tagliato in maniera significativa le tasse, scongiurando l’aumento dell’iva, una stangata di 23 miliardi che sarebbe scattata il primo di gennaio, siamo riusciti ad investire. E con orgoglio dico che ci siamo riusciti in particolare in ambito sanitario. Dopo anni di tagli e di chirurgia finanziaria a danno del diritto della salute: finalmente si inverte la rotta”. Così la capogruppo del MoVimento 5 Stelle in Commissione Igiene e Sanità del Senato Maria Domenica Castellone
 
“Abbiamo incrementato di 2 miliardi il Fsn, confermando quanto previsto dalla manovra dello scorso anno - ha spiegato - e stanziato 2 miliardi per l’edilizia sanitaria e l’ammodernamento tecnologico che con un nostro odg estendiamo anche ad edilizia extra-ospedaliera, con il fine di potenziare le cure primarie, le cure intermedie e i bisogni di setting assistenziali appropriati e dedicati a cronicità, disabilità e cure palliative. Abbiamo abolito, finalmente, a decorrere dal primo settembre 2020, il superticket, ossia la quota di partecipazione al costo per le prestazioni di assistenza specialistica ambulatoriale per gli assistiti non esentati. Il superticket, introdotto dal governo Berlusconi nel 2011 come tassa aggiuntiva non obbligatoria, era stato fatto passare come provvedimento temporaneo, che avrebbe dovuto aiutare le regioni a gestire un sistema sanitario in dissesto, ma non ha avuto altro effetto che incidere sui costi delle prestazioni, rappresentando un ostacolo nell’accesso alle cure. E ancora: abbiamo dedicato un fondo di 235 milioni per l'acquisto di apparecchiature sanitarie per i medici di medicina generale, al fine di migliorare il processo di presa in cura dei pazienti e ridurre il fenomeno delle liste d’attesa. Con un nostro emendamento, abbiamo esteso questo fondo anche ai pediatri di libera scelta e previsto un potenziamento dei percorsi di telemedicina e della trasmissione dei flussi informativi sanitari tra medici di medicina generale, regioni e ministero tramite un software gestionale unico".
 
"Abbiamo rinnovato il fondo di un miliardo di euro per i farmaci innovativi. Infine, sul versante del personale sanitario, abbiamo prorogato con un nostro emendamento la stabilizzazione dei precari fino a tutto il 2019 perché riteniamo che i nostri medici, i nostri infermieri, i nostri operatori sanitari rappresentino una risorsa preziosa del Sistema Sanitario Nazionale. Abbiamo aggiunto 1000 contratti di formazione specialistica e rendiamo operativa la legge che istituisce la rete nazionale dei registri tumori, una delle prime leggi che abbiamo approvato in quest’aula e che consegnerà. Infine, con un nostro emendamento, abbiamo dedicato un milione di euro alle cooperative nuove assegnatarie di beni confiscati alla criminalità, per progetti in ambito sociale nell’assistenza ai minori in difficoltà, ai tossicodipendenti, ai soggetti con disturbi dello spettro autistico, alle donne vittime di violenza. Voglio ringraziare tutti i miei colleghi, che si sono spesi, giorno e notte, con me, affinché qualcosa cambi, in questo meraviglioso Paese che sta attraversando un momento così delicato e difficile. Questo Paese famoso nel mondo per il suo sistema sanitario, dove non conta lo stato sociale, ma per accedere alle cure basta essere un "individuo", come sancito dall’art 32 della costituzione”, conclude Castellone.  

13 dicembre 2019
© Riproduzione riservata

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente e AD
Vincenzo Coluccia

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy