Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Giovedì 26 NOVEMBRE 2020
Governo e Parlamento
segui quotidianosanita.it

Medicina penitenziaria. In G.U. i 167 mln del riparto Cipe


La somma riportata nella Gazzetta Ufficiale n. 107 del 9-5-2013 fa riferimento al Fondo sanitario nazionale 2011. Dell’intero importo complessivo sono assegnati oltre 141 mln di euro. Le rimanenti quote relative alle Regioni a statuto speciale e alle Province di Trento e Bolzano restano accantonate.

10 MAG - Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 107 del 9 maggio 2013 il riparto Cipe a valere sull'accantonamento di 167.800.000 euro destinato al finanziamento della medicina penitenziaria sul Fondo sanitario nazionale 2011. Della somma complessiva sono assegnati 141.083.657 euro. Le quote rimanenti, destinate alle Regioni a statuto speciale e alle Province di Trento e Bolzano (26.716.343 euro) restano accantonate in attuazione di quanto previsto dal Dpcm 1° aprile 2008 che prevede che il relativo trasferimento delle funzioni dell'Amministrazione penitenziaria e della giustizia minorile avverrà solo dopo l'emanazione delle norme di attuazione secondo i rispettivi statuti e che quindi l'onere per il funzionamento delle strutture e per il personale dipendente resti a carico del Ministero della giustizia.

10 maggio 2013
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Governo e Parlamento

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente e AD
Vincenzo Coluccia

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy