Quotidiano on line
di informazione sanitaria
29 GENNAIO 2023
Governo e Parlamento
segui quotidianosanita.it

Cassi (Cimo Asmd): “Tagli che sviliscono i medici e mettono in ginocchio gli ospedali”


Per il presidente della Cimo Asm, i tagli al personale del Ssn contenuti nella legge di Stabilità manderanno in tilt soprattutto i pronto soccorso. Inoltre si allungheranno le liste di attesa e i cittadini saranno costretti a pagare "ancora una volta" di tasca loro e a rivolgersi ai privati. 

21 OTT - "Questi tagli denunciano una chiara volontà di colpire la professione medica mettendo in ginocchio gli ospedali e soprattutto il settore dell'emergenza. Se le regioni non si impegneranno a sbloccare questa situazione la nostra reazione non si farà attendere". Così commenta Riccardo Cassi, Presidente di Cimo Asmd alla notizia dei tagli al personale. E continua: "La riduzione del pagamento degli straordinari e il blocco dei turn over metterà in ginocchio molti ospedali e pronto soccorso. Allungherà le liste di attesa  e ovviamente i cittadini saranno costretti a pagare ancora una volta di tasca loro e a rivolgersi ai privati”.

Il presidente della Cimo osserva come “assieme al blocco degli aumenti contrattuali hanno confermato i tagli ai fondi aziendali previsti nel 2010, è evidente la volontà di non premiare i professionisti e di continuare a svilire la professione medica”.

“Con lo sciopero e la manifestazione di luglio – conclude Cassi - avevamo chiesto chiaramente di intervenire sull'abolizione del tetto al trattamento individuale per premiare i più bravi ma non siamo stati ascoltati. Come al solito a pagare sono i cittadini e i medici ma per quanto tempo ancora potrà durare questa situazione? Si continuano ad applicare logiche che non porteranno veri benefici alle casse pubbliche ma solo caos, malcontento e disservizi. Ci chiediamo ormai da troppi anni quando si potrà parlare seriamente di riforma del Ssn ma la risposta è fin troppo evidente".

21 ottobre 2013
© Riproduzione riservata

Altri articoli in Governo e Parlamento

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
iPiùLetti [7 giorni] [30 giorni]
1  
2  
3  
4  
5  
6  
7  
8  
9  
10  
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Giacomo Peroni, 400
00131 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy