Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Giovedì 19 SETTEMBRE 2019
Governo e Parlamento
segui quotidianosanita.it

Specializzazioni. Il decreto correttivo del Miur: attivati venti contratti aggiuntivi

Il provvedimento, pubblicato in Gazzetta Ufficiale, arriva pochi giorni dopo il decreto firmato da Giannini e  riguarda Trento, Bolzano, Puglia, Veneto e Valle D’Aosta. Altra novità è legata al calcolo della media ponderata che non sarà più compito dei candidati, ma spetterà all'università. IL DECRETO

03 GIU - Il Miur ha emanato un decreto correttivo che aggiunge 20 contratti di specializzazione a quelli già previsti per il prossimo anno: un’iniezione che garantisce posti aggiuntivi a quelli finanziati da Regioni e Province Autonome soprattutto per Trento, Bolzano, Puglia, Veneto e Valle D’Aosta.

Ma non è l’unica novità prevista dall’atto, che modifica la situazione pochi giorni dopo dalla firma con cui il ministro Giannini aveva sancito l’autorizzazione per 6mila borse. D’ora in poi il calcolo della media ponderata non sarà infatti più ad appannaggio dei candidati, ma spetterà alle università come più volte richiesto dalle associazioni dei giovani medici. Ogni ateneo dovrà quindi inserire in un’apposita sezione la media ponderata degli esami sostenuti da ciascuno studente.
 

03 giugno 2015
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Governo e Parlamento

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy