Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Sabato 01 OTTOBRE 2016
Governo e Parlamento
segui quotidianosanita.it

Superamento Opg. Dirindin (Pd): “Bene indicazione Franco Corleone a commissario unico”

Così la capogruppo Pd in commissione Sanità al Senato in riferimento al nominativo indicato dal Governo e di cui si attende la nomina. "Un passo imoprtante che ci auguriamo possa accelerare il difficile percorso in atto e possa contribuire alla chiusura degli ex Opg, alla apertura delle nuove strutture ma anche alla reale presa in carico delle persone con problemi mentali autori di reato".

16 FEB - "L'indicazione da parte del Consiglio dei Ministri di Franco Corleone a Commissario unico per il superamento degli Ex Ospedali Psichiatrici Giudiziari è una buona notizia, non solo per gli internati che da troppi anni aspettano una assistenza rispettosa della dignità a cui tutti hanno diritto, ma anche per il Paese che su questo tema fatica a realizzare azioni concrete". Lo afferma la senatrice Nerina Dirindin, capogruppo Pd in commissione Sanità. 
 
"Un passo importante - prosegue Dirindin - che ci auguriamo possa accelerare il difficile percorso in atto e possa contribuire alla chiusura degli ex Opg, alla apertura delle nuove strutture ma anche alla reale presa in carico delle persone con problemi mentali autori di reato. L’esperienza di Corleone fa ben sperare anche per il ruolo autorevole che potrà svolgere per promuovere una più ampia collaborazione fra sanità e magistratura".

"Il commissariamento - ricorda Dirindin - è una decisione più volte auspicata dal Gruppo Pd della Commissione Sanità del Senato, che ha sempre seguito il processo di superamento degli Opg e che, dopo la recente Relazione del Governo, lo ha ritenuto ancora più urgente. Il ritardo nella applicazione della legge 81/2014 è comune a molte regioni; quelle inadempienti e quindi commissariate (in cui complessivamente ancora si trovano 164 persone) sono Piemonte, Toscana, Veneto, Abruzzo, Calabria e Puglia".

 
"Dispiace - sottolinea la senatrice Pd - che la Conferenza delle Regioni non abbia espresso parere favorevole al provvedimento ma riteniamo che il Governo faccia bene ad andare avanti nella sua strada, come ha dichiarato il sottosegretario De Filippo. Le Regioni dovrebbero considerare il Commissariamento un’occasione di sostegno (un facilitatore, non un cerbero mostruoso), previsto dalla legge proprio per evitare i ritardi già osservati in passato. Su questo il gruppo Pd della Commissione Sanità - conclude Dirindin - continuerà a monitorare le iniziative del Governo e delle Regioni".  

16 febbraio 2016
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Governo e Parlamento

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

In redazione
Lucia Conti
Luciano Fassari
Ester Maragò
Giovanni Rodriquez

Collaboratori
Eva Antoniotti (Ordini e professioni)
Gennaro Barbieri (Regioni)
Ivan Cavicchi (Editorialista)
Fabrizio Gianfrate (Editorialista)
Ettore Mautone (Campania)
Maria Rita Montebelli (Scienza)
Claudio Risso (Piemonte)
Edoardo Stucchi (Lombardia)
Vincino (Vignette)

Contatti
info@qsedizioni.it


Pubblicità
Tel. (+39) 02.28.17.26.15
(numero unico nazionale)
commerciale@qsedizioni.it

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy